Emerson-Alex Sandro: Juve e Chelsea avanti

Il club bianconero e quello inglese insistono sullo scambio dei terzini sinistri. Pellegrini e Romero uomini chiave nella corsa a Milik

TORINO - Parola d’ordine, scambi. Lo si è detto, e così è. Pjanic-Arthur non è però che uno dei tavoli di trattativa all’insegna del “dentro uno, fuori un altro” che la Juventus ha aperto o è pronta ad aprire. La formula magica (appunto, scambi) è del resto imposta dalla necessità di confrontarsi con il generale ribassamento delle valutazioni che ci sarà a causa della pandemia nonché dall’esigenza di mantenere equilibrio in termini di monte ingaggi. Alex Sandro, in questo senso, è un nome caldissimo visto che è un giocatore in grado di garantire una interessante plusvalenza a bilancio nonostante la crisi (il suo acquisto risale addirittura al 2015, dunque l’esborso è stato ampiamente ammortizzato): con il brasiliano, Fabio Paratici sta impostando una operazione con il Chelsea tesa a ottenere Emerson Palmieri. Si tratterebbe peraltro niente più e niente meno del “cambio” che l’attuale dg bianconero aveva in mente già nell’estate del 2017 ma che il grave infortunio del terzino allora alla Roma bloccò tutto, quando di fatto era già stata trovata l’intesa per la cessione di Alex Sandro al Manchester City.

Emerson-Alex Sandro: Juve e Chelsea avanti
Guarda il video
Emerson-Alex Sandro: Juve e Chelsea avanti

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...