Tuttosport.com

C'è un Milan in sospeso. Quanti casi per Elliott!

0

Tredici giocatori, più Giampaolo e Pioli, out da qui al 2021: Rangnick avrà più liberta di agire

C'è un Milan in sospeso. Quanti casi per Elliott!
© LAPRESSE
mercoledì 20 maggio 2020

MILANO - Due allenatori e tredici giocatori. C’è un Milan a scadenza tra questa stagione e il giugno dell’anno prossimo. Uno spartiacque fondamentale per Elliott e (forse) un aiuto importante per Ralf Rangnick che potrà più facilmente scegliere quali siano i giocatori funzionali al progetto e quelli a cui il club potrà tranquillamente rinunciare. Emblematico, in tal senso, sarà cosa accadrà del riscatto di Alexis Saelemaekers, fissato in 3,5 milioni dall’Anderlecht: il belga, 21 anni da compiere il 27 giugno, è considerato per costi, età e potenzialità, il prototipo di quanto il dt tedesco andrà a ricercare sul mercato.

Nodo portiere

Altri Saelemaekers arriveranno, nella speranza che almeno uno possa diventare un Haaland, l’ultimo fuoriclasse esportato da Red Bull guadagnando una ricca plusvalenza. Nel mazzo, c’è soprattutto Gigio Donnarumma di cui è stato già scritto tutto e il contrario di tutto (Elliott vorrebbe trattenerlo ma molto dipenderà dal progetto e dal sacrificio economico che il club è disposto a fare, anche nel non venderlo), legata a doppio filo con la sua vicenda è la storia del fratello Antonio, pure lui in scadenza nel 2021. Tra quelli che stanno in sospeso, ci sono - è un piccolo record - altri due portieri ovvero Asmir Begovic (che ha contratto in scadenza e non verrà riscattato dal Bournemouth) e Pepe Reina, prestato all’Aston Villa con diritto di riscatto: lo spagnolo - che va in scadenza con il Milan tra un anno - farà il percorso inverso di Begovic. Per Reina ogni soluzione è aperta: potrebbe anche restare come titolare, nel caso il club puntasse a una soluzione low cost, mentre è da escludere che venga tenuto come vice di Donnarumma oppure di Predrag Rajkovic.

Non solo Ibra nel limbo 

Tra gli altri giocatori in scadenza a giugno, porte chiuse per Biglia e Bonaventura (171 gare e 31 gol in 6 stagioni rossonere) mentre il profilo di Simon Kjaer sarà oggetto di valutazione perché il danese, anche alla luce della sua esperienza, può essere utile come riservista. Del mazzo fa parte pure Zlatan Ibrahimovic che, dopo il suo ritorno in Italia sta strategicamente utilizzando i social per inviare messaggi al club. Se, come tutto fa pensare, lascerà anche Paolo Maldini, lo svedese avrà perso tutti i suoi principali sponsor però, di riflesso, Elliott potrebbe comunque [...]
 

Calciomercato Milan Serie A

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina