Tuttosport.com

Sampdoria, la delusione Colley è una delle incognite

0

L'obiettivo primario è la salvezza, poi si penserà alle strategie di mercato: in casa blucerchiata per ora non si vede chi possa garantire plusvalenze

Sampdoria, la delusione Colley è una delle incognite
© Canoniero
lunedì 25 maggio 2020

GENOVA - Conquistare la salvezza sul campo e valorizzare i propri giocatori in vista del prossimo mercato. E' questo il duplice obiettivo della Sampdoria in vista della possibile ripresa del campionato e di un'estate che si annuncia più che mai incerta. Da oggi a sabato andrà in scena a Bogliasco la prima vera settimana di lavoro collettivo da oltre due mesi e mezzo: non un dettaglio da poco. Poi, naturalmente, c'è da pensare a una classifica a rischio e perché no, anche ai prossimi scenari di mercato.



Se la Samp si è mossa in anticipo già in inverno prelevando il giovane attaccante danese Damsgaard dal Nordjaelland, al momento ci sono ben poche certezze sulle prossime mosse. Anche perché il club di Ferrero si è sempre sostenuto con importanti plus valenze in uscita che ad oggi - sia per la crisi generale, sia per il rendimento non entusiasmante della squadra - sono difficili da prevedere. A livello di numeri, l’anno scorso le cessioni di Andersen e Praet fruttarono complessivamente 45 milioni: cifra che oggi sembra complicata da raggiungere anche perché i due giocatori che parevano aver più mercato per età e prospettive, cioè Colley e Ronaldo Vieira, hanno disputato sin qui una stagione luci e ombre. 

Serie A Sampdoria Ferrero Ranieri colley Vieira

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina