Tuttosport.com

Inter, i soldi di Icardi per l'assalto a Tonali

0

Grazie alla cessione dell'argentino al Psg (50 milioni più 7 di bonus) Marotta potrà sorpassare la Juve nella corsa al talento italiano del Brescia

Inter, i soldi di Icardi per l'assalto a Tonali
© FOTO FEDERICO GAETANO-AG ALDO LI
domenica 31 maggio 2020

MILANO - Ha segnato 124 gol con la maglia dell’Inter, Mauro Icardi. Più uno: la sua cessione al Paris Saint-Germain dà infatti a Beppe Marotta la possibilità di affondare il colpo su Sandro Tonali, individuato dalla dirigenza come primo rinforzo per il centrocampo con buona pace di Antonio Conte che preferirebbe un elemento già pronto puntando all’immarcescibile Vidal. Punti di vista differenti che vanno spiegati: l’allenatore, avendo altri due anni di contratto, punta a vincere subito, mentre la società ragiona anche in prospettiva e Tonali in tal senso è quanto di meglio offre il calcio italiano. L’assist dato dall’operazione conclusa con Leonardo per Icardi è fondamentale nella corsa al gioiellino di Massimo Cellino: volendo Tonali (pure in ottica azzurra) restare in Italia, la trattativa si è risolta in un ballottaggio tra Inter e Juve e, in questa fase, Marotta ha le risorse per chiudere l’operazione, mentre la Juve può solo vendere a meno che il Brescia non accetti una formula più strutturata e dilatata nel tempo.

[[dugout:eyJrZXkiOiJ5eEVybHljWCIsInAiOiJ0dXR0b3Nwb3J0IiwicGwiOiIifQ==]]

Marotta ha incassato 50 milioni dal Paris Saint-Germain per l’ormai definitivamente ex capitano, a cui se ne potrebbero aggiungere altri 7 per i bonus previsti negli accordi tra le parti: 4 facilmente raggiungibili, 3 invece più difficili da realizzarsi. Soldi che permetteranno all’Inter di generare un’importantissima plusvalenza a bilancio (il cartellino di Icardi pesa “appena” per un milione e 800mila euro) e quindi avere la possibilità di anticipare la concorrenza. Un assist che difficilmente Marotta, anche alla luce degli ottimi rapporti con l’avvocato Bozzo, procuratore di Tonali, si lascerà scappare: all’Inter - tra l’altro - per Tonali ci sarebbe senz’altro più spazio e meno concorrenza rispetto alla Juve, considerato anche quanto poco combinato da Stefano Sensi dopo l’infortunio patito con la Juve il 6 ottobre. 

[[dugout:eyJrZXkiOiJqeEpTb0JpRSIsInAiOiJ0dXR0b3Nwb3J0IiwicGwiOiIifQ==]]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Inter tonali Icardi psg Marotta Juventus Cellino Brescia

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina