Milan, dalla Premier League assalto a Kessie

Il centrocampista ivoriano è seguito dall'Everton di Ancelotti e dal Newcastle: per il suo futuro sarà decisivo il parere di Rangnick

Milan, dalla Premier League assalto a Kessie© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

MILANO - Nonostante le recentissime dichiarazioni d’amore, Frank Kessie continua ad essere inseguite da diverse sirene. Le ultime, in questi giorni, arrivano dalla Premier, ma è evidente come l’ivoriano rappresenti o abbia rappresentato un interesse concreto per molti club, non solo stranieri. Giunto al terzo anno con la maglia del Milan, e non sempre protagonista in positivo della sorti rossonere, Kessie è certamente a un bivio: provare a convincere definitivamente un ambiente nel quale, di fatto, non ha mai reso in linea con le aspettative, oppure considerare chiusa la sua esperienza al Milan e provare a imbarcarsi verso nuove avventura.

Il Milan ritrova gli squalificati Theo Hernandez e Castillejo
Guarda la gallery
Il Milan ritrova gli squalificati Theo Hernandez e Castillejo

Milan, dirigenza al completo in visita a Milanello
Guarda il video
Milan, dirigenza al completo in visita a Milanello


In questa fase sicuramente complicata per il Milan, che sta cercandosi di ricompattare, come dimostra la visita di Ivan Gazidis ieri a Milanello, pur sapendo che l’anno prossimo sarà rivoluzione, Kessie continua a essere uno dei giocatori più ammirati da fuori. Il corteggiamento di Rino Gattuso, che avrebbe voluto portarlo al Napoli, è noto da settimane, se non da mesi. Ma l’idea di scambiarlo, in parte, con il bomber Milik che tanto piaceva al Milan sembra ormai sfumata davanti al sorpasso operato in tal senso dalla Juventus. Rimane comunque la Premier, che da tempo appare non solo una destinazione gradita al giocatore, ma forse anche il calcio che più si adatta alle sue caratteristiche. Due i club che al momento risultano ancora interessati: innanzitutto l’Everton di Carlo Ancelotti, che ha fatto anche il nome dell’ivoriano per rinforzare il proprio centrocampo falcidiato dagli infortuni di André Gomes e Gbamin. Ma è pronto a muoversi anche il Newcastle che vuole rivoluzionare la rosa e iniziare un nuovo progetto, puntando anche su Kessie. Un bivio dunque nella carriera del centrocampista. A questo punto, il parere decisivo non potrà che dipendere dal nuovo tecnico Ralf Rangnick: sarà lui a dire se e in che modo Kessie può essere utile al suo progetto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti