Pagina 2 | Braida esclusivo: “Suarez ha il dna Juve. Vale Weah e Shevchenko”

L’ex ds del grande Milan di Silvio Berlusconi, fino allo scorso autunno dirigente del Barcellona, svela curiosità e aneddoti sul bomber nel mirino dei bianconeri: “Ogni tanto dicevo: tu sei italiano e friulano come me…”

Ma lei che ha lavorato al Camp Nou fino a meno di un anno fa, non è stupito che il Barcellona abbia indicato la porta a un bomber come Suarez?
«Non sono sorpreso perché il calcio è fatto di cicli. Vale per tutti, anche per i campioni come Suarez. Pensate a Cristiano Ronaldo, che ha lasciato il Real Madrid perché considerava conclusa la sua avventura al Bernabeu. O a Ibrahimovic, protagonista di tanti cambi di maglia».

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...