Lazio, Muriqi sarà il colpo più costoso dell'era Lotito

Il kosovaro è atteso a Formello da un giorno all'altro: per lui pronto un posto accanto a Immobile. La Spal intanto ha accettato l'offerta per Fares

© EPA

ROMA - Vedat Muriqi e la Lazio finalmente si possono abbracciare, il Fenerbahçe si è fatto da parte dopo lauta ricompensa per dire sì al trasferimento più oneroso della gestione Lotito dopo quello di Mauro Zarate. L’ok definitivo nella nottata di sabato, la Lazio si è accordata con i turchi per una cifra di 19 milioni complessivi (17.5 milioni di parte fissa oltre a un milione e mezzo di bonus) più il 5% sulla eventuale futura rivendita del kosovaro. Ieri Muriqi si è preso un giorno di riposo per presenziare al matrimonio della sorella, da oggi ogni giorno è buono per vederlo a Formello per le visite mediche e poi conoscere Inzaghi e i nuovi compagni. Per il tecnico ecco un attaccante forte e che si candida come antagonista di Correa per il ruolo di spalla di Ciro Immobile. Adesso Caicedo può partire, destinazione Qatar.

Luis Alberto, doppietta show nel test contro il Vicenza
Guarda la gallery
Luis Alberto, doppietta show nel test contro il Vicenza

La Lazio sta per mettere le mani anche su Mohamed Fares. La Spal ha accettato l’offerta biancoceleste di 8.5 milioni di euro più bonus. Ed è sempre caccia al difensore, con Kumbulla tornato di moda. Il centrale del Verona ha da tempo un accordo di massima con il ds Tare. La Lazio la sua offerta al Verona l’ha già fatta: 16 milioni più André Anderson. L’alternativa è Izzo. Nell’affare però potrebbe rientrare Badelj che piace al Torino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport 

Immobile: "Calendario Lazio? Inizio duro, ma ci deve dare forza"
Guarda il video
Immobile: "Calendario Lazio? Inizio duro, ma ci deve dare forza"

Commenti