Tuttosport.com

Dzeko a Verona, poi visite mediche con la Juve

0

Ormai l’attaccante bosniaco è bianconero. Oggi vuole evitare di giocare ancora con la Roma. Il bomber sarà a Torino nel giro di 48 ore se Milik nel frattempo sarà ufficiale in giallorosso

Dzeko a Verona, poi visite mediche con la Juve
© www.imagephotoagency.it
di Filippo Cornacchia e Guido Vaciago sabato 19 settembre 2020

TORINO - Tra Edin Dzeko e la Juventus, c’è più solo la tappa di Verona, dove il bosniaco e la Roma sono da ieri sera in vista del surreale esordio in campionato di quest’oggi. Passare dal Veneto per raggiungere Torino non è certo il percorso più comodo per chi parte da Roma. Ma dopo la lunga attesa e tutti i sorpassi e controsorpassi dell’ultimo mese, non è certo quest’ultima deviazione a preoccupare il bomber di Sarajevo e i campioni d’Italia. Tanto Dzeko quanto la Juventus dovranno aspettare ancora qualche ora per celebrare il matrimonio prenotato da mesi e portato a termine negli ultimi giorni, quando alla Continassa hanno deciso di affondare per il romanista invece di attendere gli sviluppi della corsa al passaporto comunitario di Luis Suarez. Il tutto per la gioia di Andrea Pirlo, che fin dal primo giorno sulla panchina bianconera aveva sempre indicato Dzeko come prima scelta per il dopo Gonzalo Higuain (da ieri il Pipita è ufficiale all’Inter Miami, Usa).

Juve, è già tutto pronto per Dzeko

In attesa delle visite mediche e delle firme, è già tutto pronto per Dzeko. La Juventus investirà 16 milioni per il cartellino e assicurerà al 34enne centravanti un biennale (con opzione per il terzo anno) da 6.8 milioni più bonus (fino a un totale di 7.5). Dzeko avrebbe voluto mettere il proprio autografo sui documenti juventini già in giornata, ma dovrà pazientare ancora un po’. Non è colpa sua e nemmeno della Juventus, pronta da giorni a spingere il pulsante, quanto piuttosto della conclusione dell’affare Milik sull’asse Roma-Napoli. Il dg juventino Fabio Paratici ha fatto di tutto nelle ultime 48 ore per cercare di portare il bosniaco a Torino già in mattinata ed esaudire così il desiderio di Andrea Pirlo di poter contare sul suo nove già domani sera contro la Sampdoria. A Trigoria, però, non hanno fatto sconti e, come ribadito fin dal primo giorno, il via libera a Dzeko per la Juventus arriverà soltanto un secondo dopo l’ufficializzazione del sostituto. Questione di pochissimo, ormai.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato juve Dzeko Milik Roma

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina