Tuttosport.com

Paratici: “Dzeko? Sappiamo cosa vogliamo. La Juve avrà il suo attaccante”

0

Il dirigente bianconero prima della sfida contro la Sampdoria: “Siamo sereni e calmi, ci sono ancora quindici giorni. Suarez non è mai stato vicino. Pirlo? Sembra allenare da tantissimi anni”

Paratici: “Dzeko? Sappiamo cosa vogliamo. La Juve avrà il suo attaccante”
© www.imagephotoagency.it
domenica 20 settembre 2020

TORINO - “Ci fa piacere vedere Pjaca segnare, siamo molto felici. È un giocatore di grandissima qualità, un ragazzo speciale. Speriamo che quest’anno ritorni a essere quello che è, abbiamo tanta fiducia in lui”. Fabio Paratici si gode i progressi del croato andato in prestito al Genoa, oggi in gol, e parla del prossimo centravanti della Juve. “Dzeko? Sappiamo che abbiamo bisogno di un attaccante, stiamo lavorando - ha detto a Sky Sport - Sappiamo cosa vogliamo. Siamo sereni e calmi, ci sono ancora quindici giorni. In questo momento lavoriamo per un solo attaccante, abbiamo in testa i nostri obiettivi”. 

Tutto su Juve-Sampdoria

Paratici: “Suarez? Non è stato vicino”

Suarez va tolto dalla lista, i tempi burocratici sono superiori alla data di scadenza del mercato e della lista Champions. Non è stato vicino perché quando c’è stata prospettata l’opportunità l’abbiamo valutata, ma gli mancava un requisito. Abbiamo valutato la possibilità, non è stato vicino. Pellegrini? Allarghiamo il discorso, abbiamo tanti giovani molto importanti. Dobbiamo cercare di creargli il percorso giusto per poter arrivare un giorno alla Juve da protagonisti. Per Pirlo di sorprendente c’è poco, è un predestinato. È sereno, non sente pressione, ha le idee sempre chiare e lucide. Sembra allenare da tantissimi anni. Non abbiamo avuto bisogno di supportarlo, il confronto è stato naturale”. 

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina