Juve, il nove è Morata! E il bomber esulta, ritorno di felicità

Formula salvabilancio: prestito annuale a 10 milioni, rinnovabile con altri 10. Al terzo anno diritto di riscatto a 35 milioni. Un’operazione dal valore complessivo di 55 milioni. Oggi visite, può esordire già a Roma

Juve, il nove è Morata! E il bomber esulta, ritorno di felicità

Il film dell’estate non poteva che chiudersi con il più classico dei sorpassi di mercato. Né Luis Suarez, né Edin Dzeko. Sarà Alvaro Morata il nuovo numero nove della Juventus. L’ormai ex attaccante dell’Atletico Madrid è arrivato a Torino ieri poco dopo la mezanotte con un volo privato e in mattina sosterrà le visite mediche al J Medical. Prestito oneroso di un anno (10 milioni) rinnovabile anche per la stagione 2020-21 con diritto - non obbligo - di riscatto fissato a 45. Gudagnerà circa 5 milioni a stagione più bonus (al lordo saranno 7,5 con le agevolazioni fiscali del decreto crescita). Il dg juventino Fabio Paratici ha chiuso la corsa al centravanti con un blitz dei suoi e una formula creativa, che potremmo battezzare un affitto lungo. Dopo aver aspettato prima il passaporto comunitario di Suarez (ora diretto all’Atletico, proprio al posto di Morata) e poi la risoluzione del tira e molla Roma-Napoli-Milik per ottenere il via libera per Edin Dzeko, Paratici nella notte di domenica ha rotto gli indugi e ieri ha deciso di affondare con l’Atletico. Basta aspettare gli altri, ha pensato l’uomo mercato dei campioni d’Italia. Paratici voleva il nuovo 9 in fretta e se lo è preso di forza riattivando i canali con gli spagnoli, tenuti sempre oliati nell’ultimo mese di trattative su più tavoli. Morata non è un’idea delle ultime ore: è sempre stato nella lista di Paratici, che lo ha costantemente tenuto in considerazione come piano alternativo di lusso. Capita spesso nel mercato: si può arrivare primi anche senza partire in pole. L’ex Atletico e Real riparte dai 23 gol (in 93 presenze) con i bianconeri e stavolta arriva da giocatore affermato e non da giovane di talento. Meno bomber di Dzeko e Suarez, ma più giovane (28 anni a fine ottobre, contro i 34 e 33 degli altri due) e soprattutto voglioso di ritrovare quella magia che per qualcuno ha lasciato proprio nella casacca bianconera.

Juve, Morata è a Torino: Pirlo ha il suo 9
Guarda la gallery
Juve, Morata è a Torino: Pirlo ha il suo 9

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...