Chiesa non molla e la Juve neppure ma decide Douglas Costa

La trattativa a oltranza: Paratici è in pressing sulla Fiorentina, si lavora a un prestito oneroso stile Morata. Commisso è sempre più tentato. Per il brasiliano resiste l’ipotesi Manchester United

© Roberto Bregani/Massimo Sestini

Come quando corre senza respiro sulla fascia, Federico Chiesa vivrà questa settimana in apnea, nella speranza della svolta decisiva che lo possa portare alla Juventus. L’azzurro, tuttavia, è vittima di un paradosso: proprio mentre la Fiorentina, per molti mesi inflessibile, si sta ammorbidendo sulla formula e sulla valutazione, la Juventus si trova in difficoltà con le cessioni, indispensabili per finanziare l’affare e creare il posto in rosa per Chiesa.

Casa Tuttosport. Juve-Chiesa: resta un ostacolo da superare. Toro: nostra esclusiva sulla società. Mick Schumacher debutta in F1
Guarda il video
Casa Tuttosport. Juve-Chiesa: resta un ostacolo da superare. Toro: nostra esclusiva sulla società. Mick Schumacher debutta in F1

Chiesa-Juve: la cessione di Douglas è decisiva

Tutto ruota intorno a Douglas Costa e, in seconda battuta a Mattia De Sciglio. L’addio del brasiliano è sostanzialmente indispensabile per pensare di dare l’assalto a Chiesa, ma in questo momento tutte le trattative sono fallite di fronte ai suoi rifiuti, l’ultimo dei quali a un club qatariota che gli avrebbe garantito un aumento di ingaggio. L’unica squadra che smuove la fantasia di Costa sembra essere il Barcellona. Ma i catalani sono messi peggio della Juventus, quindi non hanno la possibilità di acquistare in contanti il giocatore e nemmeno lo vogliono prendere in prestito. Quindi hanno offerto alla Juventus lo scambio con Ousmane Dembélé, che ha una situazione analoga a quella di Douglas Costa: giocatore incline agli infortuni, che non è riuscito a esprimersi con continuità. Sotto il profilo disciplinare, forse, Dembelé è più agitato, fra ritardi e incomprensioni con dirigenti e allenatori. Lo scambio, tuttavia, è qualcosa che la Juventus si tiene in tasca, qualora non avesse trovato una soluzione per Douglas, perché l’arrivo di Dembelè toglierebbe un posto in lista e, anche per il ruolo, andrebbe a chiudere la porta per Chiesa. La speranza della Juventus, quindi, è quella di cedere Douglas Costa altrove, magari allo United, dove cercano un attaccanti e sono alle prese con varie trattative, dallo svincolato Cavani a Jovic che il Real Madrid ha offerto ai Red Devils. Doulglas Costa è nella lista dei manager inglesi (curiosamente insieme a Dembelé, pure lui fra le alternative per il Manchester).

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Juve, Ronaldo indica la via. Morata, festa in campo
Guarda la gallery
Juve, Ronaldo indica la via. Morata, festa in campo

Commenti