Fiorentina, Antognoni: "Chiesa alla Juve? E' pericoloso, ma la scelta è sua"

Il club manager viola sulla trattativa con i bianconeri: "Ci auguriamo che Federico possa rimanere, vedremo cosa succederà. Capisco i giocatori che vogliono fare il grande salto"

Fiorentina, Antognoni: "Chiesa alla Juve? E' pericoloso, ma la scelta è sua"© Marco Canoniero

FIRENZE - Federico Chiesa è vicino alla Juve: il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, prova a nascondersi, ma la trattativa sembra in dirittura d'arrivo. "Federico è un calciatore della Fiorentina, vediamo cosa succederà in questi tre giorni che mancano alla fine del mercato - dice Antognoni a Sky prima della sfida con la Sampdoria -  è un professionista, lo abbiamo praticamente adottato, ci auguriamo che possa rimanere perché è un giocatore importante e determinante". 

Antognoni: "I tifosi? Il passaggio alla Juve è pericoloso"

Antognoni, che ha vissuto quasi tutta la sua carriera da calciatore nella Fiorentina, sa che oggi è più raro restare legati a una sola maglia: "Oggi il calcio è più difficile rispetto ai miei tempi - dice l'ex centrocampista - capisco che i giocatori vogliano fare il grande salto. Federico ha dimostrato che lo può fare. C'è sempre un po' di titubanza quando arrivano determinate offerte". La rivalità tra Juve e Fiorentina potrebbe rendere particolarmente doloroso, per i tifosi toscani, il passaggio di Chiesa in bianconero: "Ci sono stati anche passaggi inversi. E' chiaro che il passaggio alla Juve è sempre più pericoloso. Anche i tifosi hanno capito che il giocatore in generale si gestisce da solo ed è libero di scegliere dove andare".

Juve-Chiesa, ore bollenti: ecco che sta succedendo
Guarda il video
Juve-Chiesa, ore bollenti: ecco che sta succedendo

Commenti