Rivaldo: "Messi? Il Barcellona non può più permetterselo. È l'ultima stagione"

"Non riesco a immaginarmi il nuovo direttivo in grado di convincerlo a fare un passo indietro. A questo aggiungiamo i tagli salariali del club", le parole del brasiliano ex Milan

Rivaldo: "Messi? Il Barcellona non può più permetterselo. È l'ultima stagione"© EPA

BARCELLONA (Spagna) - Dopo le esplosive dichiarazioni del diretto interessato appena sbarcato in Argentina, anche Rivaldo, personaggio tutt'altro che banale a Barcellona, con 130 gol in 235 partite e 2 Scudetti (più una Coppa di Spagna ed una Supercoppa Europea) a curriculum, esprime la propria opinione sul futuro professionale di Lionel Messi: "Questa sarà la sua ultima stagione in blaugrana - afferma il brasiliano ex Milan ai microfoni di Marca -. Non riesco a immaginarmi il nuovo direttivo in grado di convincerlo a fare un passo indietro circa la sua decisione, considerando che il Barça non ha grandi risorse per permettersi di trattenerlo. E Messi avrà offerte migliori e molto importanti da parte di altre squadre".

Rivaldo: "Il Barcellona taglierà i salari"

"A questo aggiungiamo che il Barcellona dovrà apporre dei tagli salariali, oltre al fatto che Messi voleva andar via al termine della stagione passata. Solo se vincono la Champions o LaLiga, o se Koeman sarà in grado di mettere su una squadra che gioca bene a calcio, solo così mi immagino che Messi possa riconsiderare la sua posizione. Ma insisto: temo che sarà la sua ultima stagione al Barcellona. Certamente, una cosa triste", conclude Rivaldo.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...