Liberato Cacace, la Juve sul terzino paisà

I bianconeri puntano ancora sulla linea verde: obiettivo di Paratici il classe 2000 cercato in passato anche dal Bayern

Liberato Cacace, la Juve sul terzino paisà

La Juve continua a puntare sulla linea verde. Dopo i colpi De Ligt, Chiesa, McKennie, Kulusevski e Rovella, tra gli altri, i bianconeri hanno messo gli occhi sul terzino sinistro neozelandese Liberato Cacace. In forza al Sint-Truiden, società calcistica belga che milita nella Pro League, in questo primo scorcio di stagione ha già collezionato 16 presenze, servendo anche due assist vincenti per i compagni.

Juve, le statistiche degli Under 23 in prima squadra con Pirlo
Guarda la gallery
Juve, le statistiche degli Under 23 in prima squadra con Pirlo

Liberato Cacace: chi è e quanto vale 

Cacace è in possesso del doppio passaporto (è figlio di un emigrato italiano, Antonio Cacace, originario di Massa Lubrense), pertanto non andrebbe ad occupare alcuno slot extracomunitari e potrebbe arrivare subito. Il giovane è finito anche nel mirino del Bayern Monaco prima che la società tedesca acquistasse Alphonso Davies. Cacace è un Under 23 (27 settembre 2000), ma se dovesse dimostrare fin da subito quanto ammirato da Paratici potrebbe fare immediatamente il salto in prima squadra alla corte di Pirlo. In quel ruolo il tecnico della Vecchia Signora può contare su Alex Sandro (il brasiliano al momento è ai box per la positività al Coronavirus) e Frabotta. Il Sint-Truiden, intanto fissa il prezzo del cartellino intorno ai 5-6 milioni di euro.

Pirlo: "La Juve gioca per vincere tutto"
Guarda il video
Pirlo: "La Juve gioca per vincere tutto"

 

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti