Zidane, tentazione Juve. Anche il Real su Allegri, libera Zizou?

Voci di contatti fra spagnoli e Max, che diffonde una certezza: torna ad allenare. Scopri i dettagli

Zidane, tentazione Juve. Anche il Real su Allegri, libera Zizou?

TORINO - Massimiliano Allegri ha una certezza: nella prossima stagione tornerà ad allenare. Lo ha detto agli amici, senza sbilanciarsi troppo sulla panchina che andrà a occupare. E nelle ultime settimane il suo nome è stato associato con sempre maggiore convinzione alla Juventus. Una destinazione che non sorprenderebbe, considerati gli eccellenti rapporti fra Max e Andrea Agnelli, anche se dal club bianconero non arrivano che smentite dell’ipotesi. E intanto si aggiungono le voci di contatti fra Allegri e il Real Madrid. Una voce clamorosa e, di per sé, non una novità, visto che nell’estate del 2018 il tecnico livornese aveva detto no a Florentino Perez. Il presidentissimo del Real Madrid è sempre stato un estimatore dell’ex tecnico juventino e lo vede bene per gestire la transizione fra il ciclo che si sta concludendo e il nuovo che vuole aprire.

Ronaldo, che doppietta a Udine: la Juve vince in rimonta
Guarda la gallery
Ronaldo, che doppietta a Udine: la Juve vince in rimonta

A Madrid la situazione è fluida, l'ipotesi Allegri non è da escludere

E Zinedine Zidane? I rapporti fra il tecnico francese e Perez non sono privi di qualche spigolatura e sul futuro non ci sono certezze. «Zidane è contento, è un top manager. Il contratto c’è, vedremo cosa succederà a fine stagione», ha dichiarato proprio Florentino. E lo stesso Zidane ha ribadito nei giorni scorsi: «Ad oggi non so nulla. Non guardo al futuro, né ora né quando si diceva che bisognava esonerare Zidane. Non cambia nulla, qui ci si sofferma sul presente, giorno dopo giorno. Domani giocheremo una partita importante ed è questo che ci interessa. Nient’altro. Nel calcio si può avere un contratto di quattro o cinque anni e poi andar via domani. Non significano nulla i contratti. Io sono contento qui, ma bisogna pensare alla gara di domani e a null’altro. Sono felice che il presidente proseguirà il suo lavoro a capo del Real Madrid, ma noi dobbiamo concentrarci solo sul match col Getafe».

Insomma, a Madrid la situazione è fluida e l’ipotesi Allegri non è da escludere, anche perché è uno dei pochi allenatori top libero ed eventualmente pronto a firmare in tempi brevi.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Juve, abbraccio di gruppo dopo il secondo gol di Ronaldo
Guarda la gallery
Juve, abbraccio di gruppo dopo il secondo gol di Ronaldo

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...