Inter, la Premier su Barella. Marotta alza il muro

Chelsea e Liverpool piombano sull'azzurro dopo il boom agli Europei, ma per i nerazzurri è incedibile

Barella: 8© EPA

MILANO - La vittoria degli Europei non poteva lasciare nascosti i gioielli azzurri: e, relativamente all'Inter, la Premier ha acceso i fari su Nicolò Barella. E così i nerazzurri devono alzare il muro su Chelsea, Liverpool e Manchester United. La risposta dell'Inter è infatti categorica: Barella non si cede. L'idea di Marotta del resto, è quella di creare nello spogliatoio uno zoccolo duro italiano (idea vincente anche a Torino) e Barella di questo progetto è una figura centrale, visto che al momento è anche il più papabile per l'eredità della fascia da capitano di Handanovic. Chiaro che si possa anche aggiustare il contratto (Barella ha un quinquennale firmato nel 2019), il nodo sarà l'ingaggio che dagli attuali 2.5 milioni potrebbe arrivare a 4 più bonus. Ma la Premier non segue solo Barella: il Tottenham pensa a Skriniar. E il doppio filo inglese prosegue anche in entrata. Serve un erede di Hakimi e un profilo possibile è Hector Bellerin che ha chiesto la cessione all’Arsenal. Altro nome è Hans Hateboer, mentre Davide Zappacosta, tornato al Chelsea dopo il prestito al Genoa, al momento sembra un piano B.

Barella che after ovunque! Sul web il nerazzurro è virale
Guarda la gallery
Barella che after ovunque! Sul web il nerazzurro è virale

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...