Juve, Dybala al lavoro da solo a Torino

L’argentino prosegue il percorso che dovrebbe portarlo al top in vista del debutto il 22 agosto in campionato in attesa del nuovo vertice per il rinnovo

Juve, Dybala al lavoro da solo a Torino© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Tutto come previsto: alla comitiva che ha partecipato al Gamper non si è unito (s’è goduto Barcellona-Juve in tv a casa sua), rimanendo a Torino per proseguire lungo il percorso che dovrebbe portarlo al top in vista del debutto del 22 agosto in campionato. Paulo Dybala se la ride, lo testimoniano anche le sue foto sui social, perché il momento sembra particolarmente propizio. L’affaticamento è un ricordo, gli allenamenti - in gruppo o meno - s’accumulano, tanto che anche ieri l’argentino si è sciroppato una doppia seduta intensa per restare al passo con il resto della rosa, mentre sul fronte del rinnovo del contratto il cielo è sereno. Entro giovedì-venerdì l’agente Jorge Antun incontrerà nuovamente il dg Federico Cherubini e probabilmente anche l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene. Si parlerà di soldi, oltre che di durata dell’accordo.

Trofeo Gamper, la Juve ne prende tre dal Barcellona
Guarda la gallery
Trofeo Gamper, la Juve ne prende tre dal Barcellona

Dybala al lavoro alla Continassa

La domenica di Dybala è trascorsa così: lavoro alla Continassa e poi riposo con negli occhi le immagini dell’addio blaugrana di Leo Messi. Per Antun, invece, un giro con la figlia e con Alicia (la mamma di Paulo) in centro a Torino. Allenamenti e relax per la Joya, con Juve-Atalanta di sabato 14 nel mirino.

Tornando al rinnovo, Dybala si sente di restare ancora a lungo in bianconero: è concreto l’orizzonte 2026. È pur vero che, dopo essersi ripromessi di voler andare avanti insieme - il progetto è quello di fare del numero 10 il caposaldo della Juve di Massimiliano Allegri - potrebbe non essere una passeggiata trovare l’accordo sull’ingaggio. Ad Antun sarà ribadita la proposta da 10 milioni netti, compresi i bonus. Poi toccherà all’argentino rispondere. Sì o no: in fondo il nocciolo della questione sta tutto in un monosillabo.

Barcellona-Juventus 3-0, il commento di Guido Vaciago
Guarda il video
Barcellona-Juventus 3-0, il commento di Guido Vaciago

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...