Mercato Juve: Tchouameni avanza ma Witsel è allertato

I bianconeri potrebbero acquistare un centrocampista già a gennaio. Molto dipenderà dalle cessioni di Ramsey o McKennie: la situazione

Mercato Juve: Tchouameni avanza ma Witsel è allertato

TORINO - Se Arthur si prepara all’esordio bis e si candida come rinforzo di ottobre, un nuovo centrocampista la Juventus potrebbe acquistarlo anche a gennaio. Molto dipenderà dalle cessioni - Ramsey o McKennie - e anche dalle opportunità che presenterà il mercato. I bianconeri, già da diversi mesi, hanno in testa un giocatore preciso: Aurelien Tchouameni del Monaco. Lo status del 21enne francese, però, non è più quello di luglio e agosto. Tchouameni a settembre ha debuttato nella Nazionale di Didier Deschamps e la scorsa settimana è stato protagonista nel trionfo della Francia in Nations League. Tutto a vantaggio del Monaco e non della Juventus, che adesso dovrà fare i conti con un prezzo in ascesa (non meno di 40-45 milioni) e con molte più rivali. All’interesse del Chelsea si è infatti aggiunto quello di Liverpool, Manchester City e Real Madrid.

Le alternative della Juve

Alla Continassa insistono su Tchouameni, ma valutano anche dei piani alternativi mai abbandonati del tutto. Quello più concreto riguarda Axel Witsel, a un passo nel 2016 e molto vicino alla Juventus anche a fine agosto. I contatti con il 32enne belga, in scadenza di contratto con il Borussia Dortmund, proseguono. L’ex Zenit non sarebbe un investimento stile Tchouameni o Gravenberch dell’Ajax, altro talento nel mirino per la mediana, bensì una opportunità in saldo. In odore di svincolo a giugno - e oggetto di sondaggi - è anche Denis Zakaria del Borussia Monchengladbach. Sullo svizzero c’è anche la Roma.

Juve, da Vlahovic a Pogba e Tchouameni, più i talenti italiani
Guarda il video
Juve, da Vlahovic a Pogba e Tchouameni, più i talenti italiani

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...