"Bernardeschi al Bologna? È una possibilità. Saremmo contenti di averlo"

Le parole dell'amministratore delegato del club rossoblù, Claudio Fenucci, dal ritiro di Valles. E su Motta: "Il prolungamento non può avvenire mediaticamente"
"Bernardeschi al Bologna? È una possibilità. Saremmo contenti di averlo"© Getty Images

Parla dal ritiro di Valles l'amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci. A tenere banco, ovviamente è il mercato: "Il mercato è molto complesso, il sistema calcio è uscito dalla pandemia in situazione finanziaria difficile e tutti prima vendono e poi comprano. Noi abbiamo riscattato Posch e Moro, prelevato Beukema ed El Azzouzi e siamo a oltre 18 milioni investiti". 

"Il desiderio comune di tutti gli allenatori - ha spiegato Fenucci - è avere la rosa completa e sappiamo che la squadra necessita di qualche innesto, ma dobbiamo capire la compatibilità del mercato". Tra i nomi più caldi c'è quello di Bernardeschi, che vorrebbe tornare in Italia dal Toronto: "Non è una trattativa vera e propria, attraverso il suo agente ha aperto una possibilità ma i discorsi riguardano lui e il Toronto - ha sottolineato il dirigente rossoblù -. Se ci fosse la condizione per uscire in prestito noi saremmo molto contenti di averlo, come molte altre squadre". Per la corsia mancina si pensa a Ballo Touré: "E' una delle ipotesi che Sartori e Di Vaio stanno valutando ma non l'unica".

Fenucci: mercato in uscita e rinnovo di Motta

In scadenza, invece, ci sono Orsolini e Dominguez. "Ci sono interessamenti per molti nostri giocatori, Nico e Orso hanno il contratto in scadenza tra un anno e noi pensiamo sia necessario rinnovare - ha detto Fenucci -. Abbiamo più facilità a parlare con l'agente di Riccardo rispetto a quello di Nico, ma restiamo aperti ai rinnovi con entrambi. E' chiaro che per quest'ultimo la volontà di rimanere può essere legata a offerte importanti e ambiziose per i giocatori. Tutti vorrebbero giocare in Champions ma per noi rimane un giocatore importante". Fenucci, poi, non ha nascosto la trattativa per il rinnovo di Thiago Motta: "Il prolungamento non può avvenire mediaticamente. Gli abbiamo presentato un'offerta, ne stiamo parlando con chi cura i suoi interessi ci penserà, ma non vogliamo stressarlo eccessivamente. Lui è concentrato sul campo e se le cose si concluderanno lo annunceremo. Ha fatto un grande lavoro l'anno scorso portando grande entusiasmo e gioco. Anche qui in ritiro siamo sul solco creato la passata stagione e vogliamo continuare a far divertire i tifosi rendendoli orgogliosi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bologna, Fenucci sullo stadio

Infine, sullo stadio temporaneo (Fico Arena) in attesa del restyling del Dall'Ara: "E' un ulteriore passo nel processo di riqualificazione del Dall'Ara. E' stato consegnato il progetto definitivo del temporaneo e i due percorso sono allineati. Si può procedere alla chiusura della Conferenza dei Servizi e poi passare al bando di gara. Abbiamo trovato una location ideale che ci consentirà di gestire i flussi di traffico senza consumare nuovo suolo e offrirà ai tifosi adeguati servizi e intrattenimento - ha concluso Fenucci -. L'estate prossima dovrebbero partire i lavori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Parla dal ritiro di Valles l'amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci. A tenere banco, ovviamente è il mercato: "Il mercato è molto complesso, il sistema calcio è uscito dalla pandemia in situazione finanziaria difficile e tutti prima vendono e poi comprano. Noi abbiamo riscattato Posch e Moro, prelevato Beukema ed El Azzouzi e siamo a oltre 18 milioni investiti". 

"Il desiderio comune di tutti gli allenatori - ha spiegato Fenucci - è avere la rosa completa e sappiamo che la squadra necessita di qualche innesto, ma dobbiamo capire la compatibilità del mercato". Tra i nomi più caldi c'è quello di Bernardeschi, che vorrebbe tornare in Italia dal Toronto: "Non è una trattativa vera e propria, attraverso il suo agente ha aperto una possibilità ma i discorsi riguardano lui e il Toronto - ha sottolineato il dirigente rossoblù -. Se ci fosse la condizione per uscire in prestito noi saremmo molto contenti di averlo, come molte altre squadre". Per la corsia mancina si pensa a Ballo Touré: "E' una delle ipotesi che Sartori e Di Vaio stanno valutando ma non l'unica".

Fenucci: mercato in uscita e rinnovo di Motta

In scadenza, invece, ci sono Orsolini e Dominguez. "Ci sono interessamenti per molti nostri giocatori, Nico e Orso hanno il contratto in scadenza tra un anno e noi pensiamo sia necessario rinnovare - ha detto Fenucci -. Abbiamo più facilità a parlare con l'agente di Riccardo rispetto a quello di Nico, ma restiamo aperti ai rinnovi con entrambi. E' chiaro che per quest'ultimo la volontà di rimanere può essere legata a offerte importanti e ambiziose per i giocatori. Tutti vorrebbero giocare in Champions ma per noi rimane un giocatore importante". Fenucci, poi, non ha nascosto la trattativa per il rinnovo di Thiago Motta: "Il prolungamento non può avvenire mediaticamente. Gli abbiamo presentato un'offerta, ne stiamo parlando con chi cura i suoi interessi ci penserà, ma non vogliamo stressarlo eccessivamente. Lui è concentrato sul campo e se le cose si concluderanno lo annunceremo. Ha fatto un grande lavoro l'anno scorso portando grande entusiasmo e gioco. Anche qui in ritiro siamo sul solco creato la passata stagione e vogliamo continuare a far divertire i tifosi rendendoli orgogliosi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...
1
"Bernardeschi al Bologna? È una possibilità. Saremmo contenti di averlo"
2
Bologna, Fenucci sullo stadio