Inter, Marotta: "Con Dybala nessun accordo, Lukaku arriva a breve"

L'amministratore delegato nerazzurro fa il punto sulle trattative con la Joya e col centravanti belga. Su Skriniar: "Non cediamo chi non vuole andare via, ma la sostenibilità finanziaria..."
Inter, Marotta: "Con Dybala nessun accordo, Lukaku arriva a breve"© www.imagephotoagency.it

MILANO -  L'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta, presente ad una serata in memoria del giornalista Candido Cannavò dove ha anche ricevuto un premio, ha fatto il punto sul mercato dei nerazzurri, parlando delle situazioni di Dybala, Lukaku e Skriniar. In particolare l'ad conferma l'ormai prossimo ritorno del centravanti belga a Milano: "Stiamo lavorando molto per allestire una squadra competitiva, l'Inter è una grande società con un palmares ricco di successi e con tanti trofei conquistati. Abbiamo milioni e milioni di tifosi e credo meritino davvero una squadra all'altezza di questo: al di là delle difficoltà che possono esserci, il manager calcistico non deve mai aver paura di mantenere l'asticella molto alta. Bisogna avere il coraggio di tentare tutte le strade per poi ottenere il massimo. Tra questi ci sono obiettivi molto importanti, forse uno l'abbiamo centrato: non possiamo ancora ufficializzarlo, sarà questione di ore o meglio di qualche giorno. Ed è un obiettivo che sicuramente ci lusinga molto, si tratta del ritorno di un giocatore che ha fatto molto bene da noi e saremmo molto contenti di potercelo riportare a casa". Un paragone con un'altra operazione condotta da lui, nel 2013, quando portò Pogba alla Juve: "Quella di Pogba fu sicuramente una operazione importante. Ora stiamo lavorando con Lukaku, con Ausilio e Baccin e dobbiamo ringraziare la disponibilità della proprietà e spero si possa chiudere non dico nel giro di qualche ora ma di qualche giorno".

Mirror: "Ecco i cinque obiettivi di Conte: c'è anche Lautaro Martinez"

Inter, Marotta fissa il prezzo di Skriniar: servono 70 milioni

Marotta: "Dybala? Non abbiamo definito niente"

"Innanzitutto voglio ringraziare Ausilio e Baccin, ora siamo nella fase di sintesi e vogliamo ufficializzare le nuove operazioni. Sono giorni operativi, nel giro di poco arriveremo a diverse conclusioni", afferma l'ad nerazzurro. Dybala? La situazione è che ci siamo incontrati coi suoi rappresentanti, ma questo fa parte del nostro lavoro. Bisogna fare sondaggi, esplorare percorsi nuovi e tra questi c'è Dybala. Poi però per arrivare a una conclusione devono esserci convergenze importanti e per ora non siamo ad alcuna definizione del rapporto". Sul centrale slovacco e l'interessamento del Chelsea: "Su Skriniar ci sono interessi di più squadre, ma del resto abbiamo una rosa fatta di ottimi giocatori. Poi valuteremo con calma, siamo sempre nella situazione di non voler rinunciare a nessun giocatore a meno che non sia lui a richiedere di essere trasferito. Al contempo, però, dobbiamo tener conto del concetto della sostenibilità finanziaria perché il calcio di oggi ha bisogno di grandissimi equilibri economici e finanziari e la compravendita dei giocatori rappresenta uno strumento assolutamente importante per far quadrare i conti".

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...