Juve, effetto Vlahovic su Dybala e Morata: tutti gli scenari

L’arrivo del gigante di Belgrado incide sul futuro dell’argentino e sulle altre punte bianconere: attenzione al destino di chi gli lascerà il posto in pianta stabile
Juve, effetto Vlahovic su Dybala e Morata: tutti gli scenari

TORINO - L’arrivo di Dusan Vlahovic porterà inevitabilmente con sé, tra gennaio e giugno, altre novità nell’attacco juventino. Quello che, con 34 gol segnati, è solamente l’undicesimo più forte nel campionato di Serie A, ma che non può permettersi di vivacchiare così, a metà classifica. Il serbo porterà gol e fame a volontà, ma attenzione al destino di chi gli lascerà il posto in pianta stabile, presto o tardi. Già, la 9 di Alvaro Morata sarà presto un ricordo per lo spagnolo ed è probabile che il numero tocchi al gigante di Belgrado quando l’ex Real Madrid terminerà la seconda esperienza della sua vita in bianconero. Al massimo succederà a giugno quando, al gong di due annate vissute in prestito dal costo di 20 milioni complessivi, il ragazzo tornerà all’Atletico Madrid che detiene il suo cartellino e che non incasserà i 35 milioni pattuiti a suo tempo con la Juve per il riscatto. Occhio, però, alle possibili evoluzioni del mercato invernale: ci attendono sei giorni di fuoco.

Vlahovic-Juve, le reazioni più belle dei social FOTO
Guarda la gallery
Vlahovic-Juve, le reazioni più belle dei social FOTO

Morata, le evoluzioni del mercato invernale

Xavi, infatti, resta il primissimo sponsor di un’operazione i cui contorni dovranno essere necessariamente ridiscussi tra il Barcellona e i madrileni. Di sicuro, a meno che Diego Simeone rischi il posto, Morata con i Colchoneros ha chiuso da un pezzo e non da ieri sta aspettando novità dalla Catalogna con una certa ansia. Alvaro sa bene dell’interesse dei blaugrana sospinti dall’attuale allenatore e pur consapevole del fatto che per l’estate il Barça stia pianificando un colpo top per l’attacco, insiste nel volersi informare su quanto sia davvero possibile un suo sbarco sul pianeta Barcellona in questi giorni. Le rassicurazioni di Massimiliano Allegri contano molto per lui, ma è chiaro che l’accelerazione definitiva per l’acquisto anticipato di Vlahovic ha cambiato le carte in tavola, tanto è vero che lo spagnolo ha parlato subito con i dirigenti bianconeri per chiarire la sua situazione. Una delle variabili che possono più fortemente condizionare la riuscita del matrimonio Morata-Barça riguarda però la situazione in cui versa il club di Joan Laporta: bisogna fare cassa e in fretta, mentre al momento la priorità blaugrana è l’acquisto di un terzino sinistro, ruolo ben più scoperto rispetto all’attacco. Così succede che se Alvaro da un lato si aspetta di giocare nel Barça dal 1° febbraio, d’altro canto potrebbe rimanere alla Juve per una questione di tempistiche e di strategia adottata da Laporta (vedi i discorsi sul terzino). Vlahovic potrebbe essere ufficiale entro 48 ore, Morata a quel punto farebbe in tempo a trasferirsi con tutte le pratiche completate? Il dubbio rimane.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...