Juve, caccia aperta a un vice Vlahovic

Si cerca un profilo esperto “alla Choupo-Moting” che faccia rifiatare Dusan
Juve, caccia aperta a un vice Vlahovic© www.imagephotoagency.it

Nella Juventus del prossimo futuro il signor Dusan Vlahovic non si toccherà. Il serbo sarà un punto fermissimo, nel cuore dell’attacco bianconero e nei cuori della tifoseria, pronto a scatenare il sinistro (e pure il destro, se sarà il caso, visto quanto accaduto in un lampo a Vila-Real) e giocare all’autoscontro con i difensori centrali avversari, che faranno di tutto per impedirgli di girarsi con il pallone in suo possesso, per evitare guai. Ma alla Continassa cominciano a chiedersi se non sia il caso di abbinare al ragazzo di Belgrado un cambio di spessore: di quelli che fanno dell’esperienza un punto fermo del loro repertorio. [...]

Ecco, il nodo più complesso sembra essere legato al fatto che l’interessato dovrebbe accontentarsi di un posto in panchina in attesa che la ruota giri. Non esattamente una prospettiva intrigante. Un tipino da Juve, però, esisterà - qualcuno sussurra il nome di Olivier Giroud, anni 35, legato però a filo doppio al Milan - e la caccia potrebbe concentrarsi su un calciatore in scadenza o che magari abbia ancora un anno di contratto e sia disponibile al prestito. Escludendo calibri irraggiungibili come Robert Lewandowski, Roberto Firmino o Karim Benzema, tra chi è legato al proprio club fino al 2023 c’è, per esempio, il camerunese (con passaporto tedesco) Eric Maxim Choupo-Moting, 33 anni da compiere tra un mese, non proprio un titolarissimo nel Bayern Monaco dopo aver svolto il medesimo ruolo nel Paris Saint-Germain per due stagioni tra il 2018 e il 2020. è quello l’obiettivo, ma l’inseguimento dei dirigenti bianconeri è appena cominciato.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...