Da Dybala a Cuadrado, la Juve pensa ai rinnovi: gli aggiornamenti

Via agli incontri, dalla prossima settimana si sciolgono i nodi
DYBALA - Dieci giorni© Marco Canoniero

TORINO - Paulo Dybala al centro dell’attenzione per ciò che concerne il capitolo “giocatori in scadenza di contratto”. Ma, come ricorda spesso anche l’amministratore delegato bianconero Maurizio Arrivabene: «Abbiamo anche altri rinnovi: Cuadrado, Perin, Bernardeschi che è un campione d’Europa e De Sciglio: ci prendiamo il nostro tempo». E ancora: «Incontreremo tutti i giocatori in scadenza. Guardiamo avanti. Discuteremo i rinnovi nei tempi corretti e con uno sguardo al futuro. Ottimismo? I contratti si fanno in due, ci può essere ottimismo da una parte e pessimismo dall’altra e viceversa. I rinnovi comportano una trattativa e, ogni parte che vi partecipa, si pone un obiettivo». In teoria, stando alle precedenti dichiarazioni, gli incontri erano in agenda per l’ultima settimana di febbraio. O, quantomeno, a partire da. Le tempistiche sono slittate un po’: vuoi per motivi contingenti, vuoi per motivi strategici. La necessità di raggiungere “l’obiettivo” di cui sopra. La Juventus non ne fa solo una questione tecnica: del resto sia Dybala, sia Cuadrado, sia De Sciglio, sia Bernardeschi (che è un campione d’Europa, cit.), sia Perin hanno dimostrato di avere il “physique du rôle” per stare alla Juventus. Chi più da protagonista, chi più da gregario.

Dybala su futuro, Juric, Zamparini e Sabatini
Guarda il video
Dybala su futuro, Juric, Zamparini e Sabatini

Cuadrado, De Sciglio, Bernardeschi e Perin: la situazione 

Comunque di giocatori da Juve stiamo parlando, i quali non a caso vantano tra le 83 (De Sciglio) e le addirittura 281 (Dybala) presenze in bianconero. Tranne Perin, ovviamente, fermo a quota 17: ma ci sta. Peraltro il portiere è uno dei più convinti e convincenti estimatori del modello Juve («Anche facendo panchina, impari lo stile Juve: puntare a migliorarti sempre»). La società bianconera ne fa anche una questione economica. Le cifre attuali non sono più alla portata, occorrono sforbiciate. Prendere o lasciare. Con Dybala è telenovela a finale aperto. Cuadrado e De Sciglio sono molto vicini alla riconferma. Fedelissimi di Allegri, pedine preziose anche nei momenti di emergenza. Il colombiano, poi, è l’uomo dei colpi di scena in extremis (Firenze ultima botta di Cu... adrado della serie). Poche settimane fa ha spiegato: «Sul contratto noi siamo tranquilli, dobbiamo solo lavorare e far lavorare la società, aspettarla. Loro sanno quello che vogliamo, siamo contenti qui. Vedremo cosa accadrà». Su Bernardeschi e Perin riflessioni in corso. Da ricordare, inoltre, il fatto che anche Alvaro Morata è a fine prestito. Allegri e la società vorrebbero tenerlo, a maggior ragione ora che con Vlahovic lo spagnolo non è più costretto a reinventarsi punta centrale. Ma qui occorre trattare sconti con l’Atletico Madrid sull’opzione di riscatto.

Cherubini: "Dybala? Ci vedremo a breve come con tutti quelli in scadenza"
Guarda il video
Cherubini: "Dybala? Ci vedremo a breve come con tutti quelli in scadenza"

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...