Di Maria e Juve sempre più vicini: nuovi contatti, sale la fiducia per l’ultimo sì

Avanti per l’argentino e anche per Zaniolo. E Pogba verrà ufficializzato a inizio luglio. Sul web impazza un video del Fideo di qualche giorno fa: “Bianconeri il top in Italia, sto riflettendo”
Di Maria e Juve sempre più vicini: nuovi contatti, sale la fiducia per l’ultimo sì© LAPRESSE

TORINO - La Juventus e Angel Di Maria sono sempre più vicini. Il fatidico sì dell’argentino non è ancora arrivato - e non è detto che arrivi già nelle prossime ore - però la fiducia è segnalata in crescita. A rafforzare l’ottimismo sono i segnali giunti alla Continassa dopo i nuovi contatti con il Fideo e con il suo entourage. L’affare non è ancora in dirittura d’arrivo, e qualche rischio ancora c’è (il Barcellona non si è ritirato dalla corsa), però negli ambienti vicino a Di Maria qualcosa è cambiato nelle ultime ore. Nessuno si sbilancia sui tempi della firma, ma l’ormai ex Psg viene descritto più convinto dalla possibilità di salire sul treno della Juventus. I ragionamenti del Fideo continuano, però qualcosa è cambiato. Seppur la Juventus non abbia mai mollato, disposta anche a un surplus di pazienza pur di arrivare al traguardo con il 34enne svincolato d’oro, nei giorni scorsi la temperatura si era un po’ raffreddata dalle parti di Di Maria. Ma a dimostrazione che il mercato può cambiare da un giorno all’altro, adesso la posizione della Juventus sembra molto più forte e solida. Non basta ancora per la fumata bianca, ma intanto è un bel passo in avanti. Il prossimo potrebbe essere quello decisivo. Che servano 24-48 ore o altri 3-4 giorni, la priorità del club bianconero è quella di concludere in bellezza il complicato puzzle iniziato da più di due mesi.

Le idee della Juve per scatenare l’attacco (e Vlahovic)
Guarda la gallery
Le idee della Juve per scatenare l’attacco (e Vlahovic)

Valutazioni

Il contratto è già pronto da un po’: accordo per una stagione a 7 milioni netti di stipendio più bonus. Esattamente quanto richiesto da Di Maria che, a partire dall’estate 2023, intende tornare in Argentina per chiudere la carriera in quel Rosario Central attualmente guidato dall’ex juventino Carlitos Tevez. E l’ultimo ballo europeo, dopo le avventure in Portogallo (Benfica), Spagna (Real Madrid), Inghilterra (Manchester United) e Francia (Psg), dovrebbe essere in Italia e con la Juventus. La tentazione Barcellona resta. Ma i problemi finanziari - e di tesseramento - dei blaugrana - stanno convincendo Angel che sia rischioso aspettare dal momento che Kessie e Christensen, svincolati e promessi sposi del Barcellona da mesi, non sono ancora stati ufficializzati dalle parti del Camp Nou. Di Maria vuole evitare la fila e soprattutto non intende iniziare il precampionato in ritardo proprio perché il suo primo obiettivo è quello di arrivare in forma e lanciato al Mondiale in Qatar di novembre/dicembre.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Di Maria esce allo scoperto sul possibile passaggio alla Juve
Guarda il video
Di Maria esce allo scoperto sul possibile passaggio alla Juve

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...