Juve, ufficiale Yildiz: l'ex Bayern Monaco fa già sognare

Il fantasista turco firma un contratto fino al 2025. L'Under 19 accoglie anche l'attaccante Ivano Srdoc
Juve, ufficiale Yildiz: l'ex Bayern Monaco fa già sognare

TORINO - Incroci di mercato tra Juve e Bayern Monaco. Mentre i bavaresi trattano l'acquisto del difensore olandese De Ligt, i bianconeri hanno ufficializzato Kenan Yildiz, centrocampista classe 2005 passato dai campioni di Germania alla Vecchia Signora. Il talento turco ha firmato un contratto fino al 2025, lo stesso che ha siglato contestualmente il coetaneo Ivano Srdoc, attaccante proveniente dal Rijeka. La Juve pareggia così i conti con il Bayern Monaco dopo che, poco più di un mese fa, i bavaresi avevano acquistato dalla società torinese il sedicenne centravanti Manuel Pisano, offrendogli il primo contratto da professionista (un triennale). 

Kenan Yildiz, dal Bayern Monaco alla Juve

Sull'asse Monaco di Baviera-Torino, sempre più caldo, si conclude dunque anche la trattativa per portare in Italia Kenan Yildiz. Nato il 4 maggio 2005 a Regensburg, poco più di cento chilometri da Monaco di Baviera, venne tesserato dal Bayern quando aveva appena sette anni. Ora, però, è arrivato il tempo dei saluti, con il direttore sportivo dei bavaresi Hasan Salihamidzic che ha ammesso: "Yildiz è un giocatore giovane e talentuoso, che ci sarebbe piaciuto trattenere. Comunque, non potevamo e non volevamo accettare le sue richieste economiche".

Kenan Yildiz, il gioiellino che fa sognare la Juve

Il fantasista turco-tedesco comincerà la stagione nella Primavera bianconera, pur essendo sottoetà (il limite della categoria come anno di nascita sarà il 2004), prassi che d’altra parte la Juventus sta già seguendo da anni con i suoi migliori talenti: Miretti e Soulé tanto per citare due esempi. Un percorso che Yildiz potrebbe fare già nel corso di questa annata, sfruttando un fisico imponente per la sua età: 185 centimetri per 75 chili. D’altra parte già nella scorsa stagione ha giocato con la Under 19 del Bayern, segnando due gol e servendo due assist in otto presenze. Meglio ancora con la sua squadra, la Under 17 bavarese, con cui ha realizzato sei reti e servito sei assist in 16 partite. Tecnico e potente, ama svariare su tutta la trequarti, prediligendo comunque la zona del centrosinistra da dove può accentrarsi portandosi la palla sul piede preferito, il destro. Un potenziale gioiello che Paulo Montero e Massimo Brambilla, i nuovi tecnici bianconeri di Under 19 e Under 23, lucideranno per Massimiliano Allegri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...