Juve, la doppia pista: Paredes e Frattesi

Nuovo pressing in settimana con il Psg per ottenere il prestito dell’argentino. I bianconeri pensano alla mezzala del Sassuolo che piace per le incursioni
Juve, la doppia pista: Paredes e Frattesi

TORINO - La Juventus non molla il colpo. Che poi sarebbe il terzo in ordine di importanza tra quelli che cercherà di condurre in porto di qui alla fine del mese, ovvero al gong di questo calciomercato estivo. Perchè oltre al terzino sinistro ormai in dirittura d’arrivo e all’attaccante in grado di prendere il ruolo di vice Vlahovic, il club bianconero continua a lavorare per cercare di dotare la rosa bianconera di un regista puro. E non in parte adattato come sarebbe con Locatelli, che nel proprio Dna ha più la propensione a giocare da mezzala e comunque non offre il meglio di sè da regista come vertice basso. Sta di fatto che continua così il pressing dei dirigenti torinesi con il Paris Saint Germain per riuscere a ottenere l’argentino Leandro Paredes. Che nel club francese fatica a trovare spazio con la concorrenza di campioni a centrocampo che non soltanto persiste, ma pare destinata ad aumentare visto che è dato in arrivo Fabian Ruiz dal Napoli. Lo spagnolo di Spalletti è infatti in procinto di raggiungere il club parigino dove dovrebbe regalare ulteriore qualità a una squadra chiamata per l’ennesima volta a cercare di vincere la Champions League. Dunque se nelle prossime ore, come pare, Fabian Ruiz vestirà la maglia del Psg, ecco che le possibilità di vedere Paredes a Torino aumenteranno. A quel punto infatti la dirigenza transalpina potrebbe ammorbidire la propria posizione che al momento è ferma sulla richiesta di 15 milioni di euro per il cartellino del sudamericano. La Juventus punta a una soluzione con formula decisamente meno dispendiosa per cui potrebbe anche chiudersi l’operazione grazie a un prestito oneroso. Il direttore sportivo Federico Cherubini ci crede e ci prova. Ma non solo.

Pogba e Morata: abbracci e sorrisi a bordocampo
Guarda la gallery
Pogba e Morata: abbracci e sorrisi a bordocampo

Juve, la seconda via

Perchè nel tardo di pomeriggio di ieri è iniziato a rimbalzare sempre più con prepotenza il rumour che vede la Juve in trattativa con il Sassuolo per verificare la possibilità di avere Davide Frattesi. L’ormai ex Nazionale Under 21 piace come profilo per rinforzare un centrocampo che a livello di incursori è appeso al destino del ginocchio di Pogba. E visto che con la terapia conservativa si possono sì anticipare un po’ i tempi ma non ci sono certezze sulla durata della soluzione, ecco il motivo per cui la Juve ha attivato i radar per puntare il neroverde che ha nelle proprie corde la tendenza a inserirsi nello spazio palla al piede e cercare il gol anche con il tiro da fuori area. Insomma, si apre una doppia pista nella settimana in cui si procederà al rinnovo di Fagioli con un quadriennale che garantirà al talento cresciuto nelle giovanili di giocarsi le proprie carte in prima squadra. L’anno scorso, nel campionato in prestito alla Cremonese, non è stato utilizzato quasi mai da mezzala di spinta bensì in regia. Per cui se alla fine non si riuscisse a chiudere con Paredes, di fatto Fagioli diventerebbe l’alternativa di Locatelli. Insomma una situazione magmatica al netto del fatto che Rabiot potrebbe anche lasciare la Juventus se le sirene della Premier o del Monaco, che domani sera saprà dopo il ritorno del preliminare se giocherà la Champions oppure no, dovessero ripartire.

Juve, Kostic allo sprint. Morata in arrivo... Ma per giocare
Guarda il video
Juve, Kostic allo sprint. Morata in arrivo... Ma per giocare

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...