Szczesny ko ma c'è super Perin e si prende il Sassuolo

Con l'infortunio del polacco, Allegri consegna le chiavi della porta bianconera a Perin che l'anno scorso era il titolare in Coppa Italia
Szczesny ko ma c'è super Perin e si prende il Sassuolo© /Ag. Aldo Liverani Sas

TORINO – Non è il modo che avrebbe auspicato ma un'occasione del genere cercherà di sfruttarla al meglio. Per Mattia Perin si apre la porta della Juventus con il ko capitato a Szczesny e tra i pali ci starà almeno per le prime tre partite: a ferragosto col Sassuolo, quindi a Marassi con la Sampdoria e in casa con la Roma. Ma molto dipenderà dall'evoluzione che avrà la guarigione dell'adduttore finito ko con una lesione di basso grado. La Juventus parla di circa 20 giorni per la “ripresa agonistica” ma come sempre si tratta di indicazioni generiche dettate dai protocolli medici.

Prof Perin: Locatelli e Bonucci bocciati in inglese
Guarda il video
Prof Perin: Locatelli e Bonucci bocciati in inglese
Per Perin, dunque, una opportunità gigante per conquistare spazio e minuti in campo oltre che stima dell'allenatore e dello spogliatoio. L'anno scorso ha beneficiato di un posto da titolare solo nella Coppa Italia, sfumata nella finalissima di Roma contro l'Inter e persa ai tempi supplementari. Questa volta Mattia, che durante la pausa estiva ha preso anche lezione di tennis allo Sporting di Torino, a fianco del Pala Isozaki dove a novembre si disputerà la seconda edizione torinese delle Atp Finals.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...