Juventus, senti Damiani: “Thuram jr è pronto per un top club”

L’ex agente di papà Lilian: “Se Marcus si svincola dal Mönchengladbach è un’occasione da non perdere per le big”
Juventus, senti Damiani: “Thuram jr è pronto per un top club”

MILANO - Un Thuram per la Juventus, anzi due. Dopo Lilian, uno dei migliori difensori di tutti i tempi, acquistato dai bianconeri nel giugno del 2001 per l’allora cifra record di 70 miliardi di lire (circa 35 milioni di euro, ndr) la Vecchia Signora potrebbe presto accogliere almeno a Torino uno dei suoi figli, Marcus o Khephren. Il primo, attaccante 25 enne del Borussia Mönchengladbach, piace in Italia a Juve e Inter, ma è pure seguito con interesse da svariati club europei, ingolositi pure da un contratto in scadenza nel giugno del 2023. Il mondiale in Qatar sarà un’ulteriore vetrina importante il figlio d’arte. Suo fratello invece di anni ne ha 21, si sta distinguendo al Nizza, ha una valutazione considerevole e pure lui è finito sul taccuino di bianconeri e nerazzurri, con gli osservatori delle due squadre che ne hanno monitorato (e ne monitoreranno) crescita e progressi.

Thuram jr seguito dalla Juve: di padre in figlio anche al Mondiale

Oscar Damiani, lei aveva curato gli interessi di Lilian sin dai tempi del Parma e conosce dall’infanzia i due ragazzi.

«Marcus è proprio forte. Un esterno d’attacco che fa gol. Dal fisico possente, è un calciatore che può davvero militare in qualsiasi squadra. Pensi che anni fa, quando non era ancora esploso, Sartori, che come tutti sappiamo, è un grande scopritore di talenti, lo voleva portare all’Atalanta. Io ne avevo parlato pure col padre, ma poi, visto che aveva già un agente, non siamo andati oltre. Però attenzione, in Germania i calciatori stanno bene, forse meglio che in Italia. Mi sembrerebbe strano che lo lascino arrivare sino alla fine del contratto, siccome però non lo seguo io, potrei sbagliare. Certo, se diventasse free agent la prossima estate sarebbe un grande affare per tutti. Ovviamente si dovrebbe pagare un lauto ingaggio, onorario che comunque merita, per poterselo assicurare. Il cartellino a zero potrebbe essere una grande occasione per i top club».

Rabiot, Benzema e Thuram: il primo allenamento della Francia in vista del Mondiale 2022
Guarda la gallery
Rabiot, Benzema e Thuram: il primo allenamento della Francia in vista del Mondiale 2022

Il cambio di procuratore del giocatore, dalla scuderia Raiola a Sport Cover, potrebbe facilitarne il trasferimento?

«L’Inter lo aveva seguito. Il nuovo procuratore segue molti calciatori forti in Francia, Marcus non è più un ragazzino, farà le sue scelte».

Un discorso che vale di fatto anche per Khephren.

«Pensi che lo tenevo in braccio quando era piccolo (ride, ndr), Ho visto crescere lui e il fratello, ricordo ancora quando giocavano a calcio in casa a Parigi: è proprio una famiglia appassionata di pallone. Pure lui è forte. Parliamo di una mezzala a tutto campo, un giovane di prospettiva importante. Se ci hanno messo gli occhi Juventus e Inter? Io penso che farebbe bene a restare al Nizza sino al termine della stagione. In Ligue1 può ulteriormente maturare. Non so se oggi sia pronto per grandissimi livelli, ma sicuramente ha prospettive molto, molto importanti».

E su Malo Gusto, il diciannovenne del Lione attenzionato dalla Juventus?

«Un terzino destro discreto, che però deve crescere. Sta facendo benino, ma la Juve è la Juve: devi essere un campione per importi a Torino. Lui oggi non lo è, magari un domani lo sarà».

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...