Torino, tutti in fila per Bremer: soldi più giocatori per Cairo

Inter, Napoli, Juve, Milan e le big inglesi sul difensore brasiliano: ecco cosa c'è in ballo per i granata
Bremer - Difensore centrale© Marco Canoniero

TORINO - Tutti in fila per Gleison Bremer. Il difensore del Toro è nel mirino dei più grandi club d’Italia e d’Europa. Con il passare del tempo è diventato il più forte centrale non solo del campionato italiano: sicuro, pulito negli interventi, forte fisicamente, di testa, nell’anticipo e bravo a sfruttare le sue numerose proiezioni offensive come dimostra il gol all’Inter. È un giocatore completo sotto tutti i punti di vista. Per ringraziare il Toro che gli ha permesso di diventare importante, ha prolungato il contratto per un’altra stagione (2024) ma ottenendo in cambio la garanzia di essere ceduto.

Il Toro spera si accenda un'asta

Così la società granata potrà incassare un bel gruzzoletto da reinvestire (sperano i tifosi) sul mercato, sperando che si accenda un’asta per poi scegliere la proposta più remunerativa per il club che, in quel caso, avrà diritto all’ultima parola. Basterà però un’offerta di almeno 25 milioni per consentire al brasiliano di svincolarsi: una sorta di clausola rescissoria frutto del patto con Cairo e Vagnati. Nel frattempo, la sua valutazione “virtuale” - sul sito Transfermarkt, una specie di bibbia per il calciomercato internazionale - è salita da 20 a 30 milioni. Si tratta di un dato soltanto indicativo, però qualcosa dice. 

Premier League

Il Toro deve decidere se monetizzare al massimo oppure accettare contropartite tecniche come conguaglio. Partiamo dalla prima possibilità, quella preferita da Cairo: Bremer in Premier League per contanti. Liverpool, Tottenham e Manchester City sono pronte ad aprire il discorso. A Conte tra l’altro, piace pure Singo. Questi tre club vanno tenuti in grande considerazione perché rispetto agli italiani hanno budget più consistenti [...]

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...