Torino, così Juric detta le sue condizioni per il futuro

Nei giorni scorsi il tecnico croato ha incontrato Cairo e Vagnati per le nuove strategie granata: Brekalo e Praet da riscattare e in avanti uno tra Belotti e Milik
Torino, così Juric detta le sue condizioni per il futuro© Marco Canoniero

TORINO - Nei giorni scorsi c’è stato un importante summit di mercato tra Juric, Cairo e Vagnati. Il tecnico croato, a nove partite dalla fine del campionato (compreso il recupero con l’Atalanta), ha voluto fare il punto con i dirigenti per poi non trovarsi spiazzato quando comincerà la nuova stagione, quella che nei suoi piani dovrebbe portare il Toro a lottare con più convinzione per un posto in Europa. Liofilizzando il discorso non vuole trovarsi in ritiro senza i giocatori necessari a portare avanti il suo discorso con competitività. Lo scorso anno, a Santa Cristina, si è trovato in grande difficoltà e ha dovuto accettare una situazione per lui insolita con rinforzi che sono arrivati addirittura nell’ultimo giorno di mercato. Ha voluto essere chiaro per evitare fraintendimenti e (ri)cominciare in serenità. Incontro importante, dunque, dove sono stati analizzati diversi aspetti. Si è partiti dai giocatori in prestito con diritto di riscatto. Juric vorrebbe tenere Brekalo e Praet. Sì, anche Praet. Come avevamo annunciato venti giorni fa il belga viene considerato indispensabile e lo confermano gli ultimi risultati. Da quando si è infortunato il Toro è crollato. E non è un caso.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...