Torino, Bayeye: serve un passaggio in B

Nel Toro con Juric sta maturando, però ha giocato solo una decina di minuti in Coppa Italia: ha bisogno di aumentare il minutaggio
Torino, Bayeye: serve un passaggio in B© Marco Canoniero

TORINO - Juric ci ha lavorato fin dall’estate, anche perché Brian Bayeye è stato il primo acquisto confezionato dal direttore dell’area tecnica granata Davide Vagnati. Fin dai lontani giorni di Bad Leonfelden, dove il Toro lavorava isolato da tutti in primis per ragioni geografiche, il tecnico verificava la velocità e la voglia di emergere del terzino destro francese. Contestualmente, però, toccava con mano anche la necessità di dover procedere con un duro lavoro, per portare Bayeye a maturazione.

In C ha dato spettacolo

Un percorso che ha avuto un passaggio importante nel Torino, ma che deve anche transitare da un impiego che Juric non può garantirgli, in granata: l’esterno prelevato dal Catanzaro - in C - ha giocato soltanto in Coppa Italia, limitandosi però a una decina di minuti nella prima uscita stagionale, il 6 agosto nel successo interno contro il Palermo (al 37’ della ripresa ha rilevato Djidji). Dopo aver ben figurato in C con la formazione calabrese, ora per Bayeye sarebbe opportuno il trasferimento in B, così da confrontarsi con una categoria nuova, e con un allenatore che possa dargli un minutaggio elevato.

Torino, contatti con i medici: Vlasic, nulla di grave
Guarda il video
Torino, contatti con i medici: Vlasic, nulla di grave

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...