Venezia, Collauto: "Sarà il campo a giudicare il nostro mercato"

Il ds: "La società ha fatto uno sforzo importante con quattro giocatori di assoluto livello"
Venezia, Collauto: "Sarà il campo a giudicare il nostro mercato"© LAPRESSE

VENEZIA - "Sono soddisfatto del lavoro in uscita, abbiamo dato un'opportunità a tutti coloro che qui non ne avevano avute. Attendiamo notizie sul trasferimento di Riccardo Bocalon (finora ai margini della prima squadra, ndr), ma non credo che se salterà la cessione potrà rientrare nelle scelte. Non dimentichiamo quello che ha fatto per il Venezia, ma è stata una scelta tecnica, non sulla persona". Così il ds del Venezia, Mattia Collauto, in un bilancio del mercato del club lagunare. "Sulle entrate dirà il campo se siamo stati bravi. Abbiamo pensato che l'allenatore avrà più elementi per raggiungere l'obiettivo prefissato, la società ha fatto uno sforzo importante con quattro giocatori di assoluto livello" ha aggiunto Collauto, riferendosi a Cuisance dal Bayern Monaco, Nani svincolato, Ullmann dal Rapid Vienna e Nsame dallo Young Boys. In laguna si attendeva anche un terzino destro per rimpiazzare Mazzocchi, andato alla Salernitana. "Evidentemente non è stato sostituito - ha concluso il ds -, cercheremo di fare qualcosa valutando gli svincolati, se ci sarà qualche possibilità di migliorare la rosa, lo faremo".

Le pagelle del calciomercato di gennaio: tutti dietro alla Juve
Guarda la gallery
Le pagelle del calciomercato di gennaio: tutti dietro alla Juve

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...