Tuttosport.com

Champions League, Monaco-Juventus: formazioni, curiosità ed ex della sfida
© www.imagephotoagency.it

Champions League, Monaco-Juventus: formazioni, curiosità ed ex della sfida

Alla scoperta della squadra di Jardim, tra l'esplosione di Mbappé e la rinascita di Falcao. L'andata della semifinale si giocherà nel Principato il 3 maggio, il ritorno allo Stadium il 9 maggiotwitta

venerdì 21 aprile 2017

TORINO - Giovani, veloci e con tanta voglia di mostrarsi al mondo. La stella? Si chiama Kylian Mbappé, ha solo 18 anni e ha già messo a segno ben cinque reti nel corso di questa Champions League. Il Monaco non è un avversario da sottovalutare, come ha detto Massimiliano Allegri nel suo tweet del pomeriggio. L’esplosione dell’attaccante francese ha fatto già dimenticare la cessione di Anthony Martial, passato due anni fa al Manchester United. Ma la squadra di Jardim, il cui portiere di riserva è l’ex juventino De Sanctis (l’altro italiano è Andrea Raggi), non è solo attacco, che conta anche su Lemar e sul beniamino dei tifosi Germain. Joao Moutinho è un centrocampista di classe e Bernardo Silva ha fatto innamorare molti club europei. Fabinho, un tempo considerato l’erede di Maicon, è ormai utilizzato da mediano. In difesa spicca l’altro brasiliano Jemerson, che fa coppia con l’ex capitano del Toro Glik. Dirar è un esterno che va su e giù per il campo (Tare lo voleva alla Lazio) e davanti uno dei pericoli maggiori è ovviamente Radamel Falcao: seconda giovinezza e 27 gol stagionali. Il punto debole? La panchina è corta e ha soltanto un sostituto di livello per reparto.

VIDEO - Favre, l'allenatore di Balotelli: «Juventus? Classica squadra italiana, è battibile»

FORMAZIONE TIPO (4-4-2): Subasic; Mendy, Glik, Jemerson, Sidibé; Lemar, Bakayoko, Fabinho, Bernardo Silva; Falcao, Mbappé. A disposizione: De Sanctis, A. Touré, Raggi, Moutinho, Dirar, Carrillo, Germain. Indisponibili: Gabriel Boschilia. All. Jardim

Monaco-Juventus, Lichtsteiner: «Contenti di non aver preso il Real Madrid»

CURIOSITÀ– Mbappé ha segnato 5 gol nei primi 4 match a eliminazione diretta: è il primo a riuscirci. Monaco e Juventus tornano ad affrontarsi dopo il doppio confronto dell’aprile 2015, che li vide di fronte nei quarti di Champions. La Juve si qualificò grazie all’1-0 dello Stadium firmato da Vidal e allo 0-0 del ritorno, giocato allo Stade Louis II. I monegaschi guidano la classifica di Ligue 1 con 77 punti a pari merito con il Psg, ma con una partita ancora da giocare. Hanno il miglior attacco del campionato con 90 gol e sono, come i bianconeri, ancora in corsa per il Triplete: semifinale di Coppa di Francia contro la squadra di Emery il prossimo 26 aprile. Andrea Raggi e Claudio Marchisio sono stati compagni durante il periodo all’Empoli, nella stagione 2007/2008.

Allegri: «Monaco? Sottovalutare l'avversario non è nella nostra cultura»

GLI EX – Undici i giocatori che hanno vestito le maglie di Monaco e Juventus: Trezeguet, Thuram, Henry, Evra, Vieri, Di Vaio, De Sanctis, Almiron, Jugovic, Kapo, Rui Barros.

FOTO - Il discorso di Allegri a Vinovo: tutta la squadra ad ascoltarlo

Tags: Monaco-JuventusChampions League

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti