Tuttosport.com

Mazzola: «Ho festeggiato la sconfitta della Juventus suonando il clacson»
© Daniele Buffa/Image Sport

Mazzola: «Ho festeggiato la sconfitta della Juventus suonando il clacson»

L'ex bandiera interista ha raccontato di aver fatto modificare il proprio clacson per poter 'festeggiare' in maniera più fortetwitta

lunedì 5 giugno 2017

ROMA - Sandro Mazzola ha celebrato la sconfitta della Juventus nella finale di Champions League contro il Real Madrid. «Ho festeggiato tutta la notte, ma ora la festa è finita. Ci prepariamo per la prossima», ha dichiarato l'ex bandiera del'Inter ospite su RaiRadio1 di 'Un Giorno da Pecora', programma condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. «Perché tifavo contro la Juve? Io guardavo la partita e vedevo una squadra che c'era e l'altra che non c'era. E sai com'è, pensavo a quella squadra che stava vincendo».

Juventus ko e campane a festa, il parroco del Torino si scusa

I FESTEGGIAMENTI«Come ho festeggiato? Intanto andando in giro con tutti gli altri. Qui da me, in provincia di Milano, c'era di tutto, macchine che suonavano, clacson, gente che cantava. E io, visto che me lo aspettavo, avevo fatto mettere un dispositivo in modo che il clacson suonava molto più forte del solito», ha raccontato l'ex calciatore.

IL RISULTATO - Mazzola ha infine ironizzato sul risultato: «Forse la Juve meritava di più, diciamo 4-3. Un risultato che sarebbe stato bellissimo, magari col quarto gol del Real negli ultimi dieci minuti».

Tags: MazzolaInterJuventusFinaleChampionsClacson

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti