Champions League, alla Juventus bastano tre punti in tre gare per il primato

Grazie alla vittoria a Old Trafford contro il Manchester United la squadra di Allegri ha la strada spianata verso gli ottavi

© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Un pareggio allo Stadium il 3 novembre, ancora con lo United, e la Juve sarà aritmeticamente agli ottavi di Champions. Traguardo non ancora matematico perché il Manchester battendo Juve e Young Boys può arrivare a 10 e il Valencia, vincendo le tre le partite che restano, può andare a 11. Con un punto al ritorno la Juve andrebbe a 10 e lo United a 5, come il Valencia se battesse lo Young Boys: a quel punto, però, se anche i bianconeri perdessero le altre due, lo scontro diretto impedirebbe a una tra United e Valencia di superarli. Battendo di nuovo il Manchester la Juve si porterebbe invece a 12 e sarebbe aritmeticamente prima.

Commenti