Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve, Allegri: «Dovremo essere delle iene»
© Juventus FC via Getty Images
0

Juve, Allegri: «Dovremo essere delle iene»

Il tecnico dei bianconeri: «Questa è una partita secca, dobbiamo avere grande rispetto dell’Ajax quando difendiamo e dobbiamo essere più lucidi nei passaggi e nello sviluppo di gioco. Fino alla fine si giocherà per vincere e sarà una partita che non finirà mai. Douglas Costa? Non è al top»

di Fabio Riva lunedì 15 aprile 2019

TORINO - Allegri ha bene chiaro in mente il copione, ma non ancora gli interpreti. «Mandzukic non è convocato, ha un fastidio a un ginocchio, ma la cosa non sconvolge niente: c’erano probabilità che rimanesse fuori, ora devo decidere chi far giocare al suo posto. Kean può giocare dal primo minuto, oppure Dybala oppure nessuno dei due. Se gioca uno di loro due, sta fuori uno tra De Sciglio e Cancelo. Altrimenti magari giocano sia De Sciglio sia Cancelo. Ma fino a domani mattina non decido niente, anche perché c’è da battere prima i rigori. Douglas Costa? Non è al top, spero di portarlo almeno in panchina».

Champions League Allegri juve ajax

Commenti

La Prima Pagina