Tuttosport.com

Juve-Ajax, certezza Ronaldo: sente il richiamo della sua Coppa
© LAPRESSE
0

Juve-Ajax, certezza Ronaldo: sente il richiamo della sua Coppa

Sereno e sicuro, CR7 è pronto: otto ore di sonno, addominali, colazione, poi i riti prepartita

di Guido Vaciago martedì 16 aprile 2019

TORINO - Dicono che quando si avvicinano le partite di Champions League, Cristiano Ronaldo si trasformi, diventando più sereno, concentrato e anche un po’ più allegro, quasi che quella competizione lo faccia sentire più a suo agio di qualsiasi altra. Soprattutto quando si arriva alla fase finale, con le eliminazioni dirette: ecco il momento di CR7 che ha segnato 64 gol, dei suoi 126 in Champions, proprio dagli ottavi di finale in poi.

E così ieri pomeriggio i compagni lo hanno visto più sorridente e gasato, respirare a pieni polmoni l’aria elettrica della vigilia, dispensando alla squadra tutta la sua tranquillità. L’effetto Ronaldo è anche questo: non è solo l’uomo in grado di risolvere da solo, o quasi, una sfida di coppa, ma anche quello che si carica la pressione del gruppo sulle sue spalle, allegerendo quelle di chi soffre di più queste situazioni. Per Cristiano si tratta della condizione naturale, forse anche quella più stimolante per chi lavora ogni minuti di ogni giorno per diventare il più grande di tutti i tempi. E non lo puoi certo diventare evitando partite difficili come quella di questa sera.

Champions League Juventus ajax

Commenti

La Prima Pagina