Tuttosport.com

Ajax-Tottenham 2-3: rimonta pazzesca, tripletta di Lucas Moura che vale la finale!
© Getty Images
0

Ajax-Tottenham 2-3: rimonta pazzesca, tripletta di Lucas Moura che vale la finale!

I Lancieri si fanno rimontare i due gol di De Ligt e Ziyech, la tripletta del brasiliano ribalta tutto mandando in finale Pochettino

di Alessandro Menghi mercoledì 8 maggio 2019

AMSTERDAM - Chapeau al Tottenham che non molla e conquista la finale di Champions League, se la vedrà con il Liverpool. Decisiva la tripletta di Lucas Moura che ribalta i gol di De Ligt e Ziyech scrivendo un finale pazzesco. Il 1 giugno allo stadio Wanda Metropolitano di Madrid gli Spurs possono trasformare la favola in realtà e coronare un sogno, Liverpool permettendo. Intanto, solo applausi. 

DE LIGT IN CIELO - La sorpresa dell'ultimo secondo è l'assenza di Neres in attacco per infortunio al tendine del ginocchio e la presenza di Dolberg dal 1' accanto a Tadic e Ziyech nel tridente dell'Ajax. Cambiano gli uomini, ma non lo spirito e l'approccio della squadra di Ten Hag, subito aggressiva e ai suoi soliti ritmi. Ci mette 4' per far saltare sui seggiolini il pubblico dell'Amsterdam Arena e far volare in grande stile Lloris, decisivo a mano aperta sul sinistro deviato di Tadic. Dall'angolo il portiere francese, però, non può nulla sul gigante De Ligt, che sale in cielo e sovrasta tutti spingendo di testa in porta la palla dell'1-0 (5'). Schizzano in piedi per la gioia sulla panchina olandese, l'Ajax ha già azzannato la gara. 

IL TOTTENHAM C'ÈIl Tottenham prova a schivare i cazzotti dei Lancieri e a rifilarne qualcuno: un minuto dopo il gol incassato, Son accelera e il suo cross si trasforma in un tiro che centra il palo con Onana sorpreso e immobile. L'attaccante coreano è la prima minaccia per la difesa dell'Ajax, sguscia e si infila tra le maglie avversarie. Al 23' Lucas Moura taglia ma Dele Alli imbuca per Son, controllo e colpo di punta che non trova fortuna. Ancora Spurs, il tentativo di Eriksen arrivato a rimorchio è centrale e comodo per Onana. La risposta dei padroni di casa è affidata all'assolo di Tadic, il mancino da posizione defilata è troppo stretto per entrare sul palo lungo. 

GIOIELLO DI ZIYECH - Lì dove fallisce Tadic, riesce Ziyech. I ruoli si invertono e il serbo veste i panni dell'ispiratore: dal fondo, vede il compagno staccato al limite dell'area che di prima intenzione con un gran sinistro incenerisce i riflessi di Lloris con un terra-aria di pregevole fattura. Micidiale 2-0 che arriva nel momento migliore degli uomini di Pochettino e che manda l'Ajax al riposo con il triplo vantaggio tra andata e ritorno. 

PAZZESCO LUCAS MOURA! - Al Tottenham servono tre gol per ribaltare tutto, dentro Llorente allora per dare più peso in attacco. Al 53' Dele Alli viene pescato libero in area e di piatto esalta Onana che come un gatto vola per murare in angolo. Altri due minuti e gli ospiti accorciano con Lucas Moura, infilatosi in velocità e freddo davanti alla porta. L'Ajax accusa il colpo, gli Spurs non si fermano. Al 59' arriva anche il 2-2: Onana è prima miracoloso sulla conclusione di Llorente, poi pasticcia con Schone e regala a Lucas Moura la doppietta, bravo a districarsi in dribbling prima di trovare lo spiraglio per il tiro vincente. È di nuovo tutto in bilico, Ziyech dà la scossa, al 63' va ad un passo dal 3-2, sfiorando la rete all'altezza del dischetto. Al 79' si ripete, questa volta il palo strozza l'urlo in gola. Non c'è un attimo di riposo, si lotta su ogni pallone e l'Ajax difende ora con la paura di rovinare tutto. All'87' mischia in area, Vertonghen raccoglie e di testa colpisce la traversa.  Il finale è accesissimo e all'ultimo respiro succede l'impensabile: Lucas Moura di sinistro firma la tripletta che condanna l'Ajax e rompe l'incantesimo. Tottenham in finale.

Champions League ajax Tottenham

Commenti

La Prima Pagina