Genk-Napoli 0-0: per gli azzurri solo un punto in Belgio
© FOTO MOSCA
0

Genk-Napoli 0-0: per gli azzurri solo un punto in Belgio

La squadra di Ancelotti colpisce tre legni e spreca troppo

mercoledì 2 ottobre 2019

Dopo l'esordio vincente in casa contro il Liverpool, il Napoli rallenta alla Luminus Arena. Il Genk, avversario sottovalutato, dà fastidio agli azzurri che non riescono a trovare il guizzo giusto e portano a casa solo uno 0-0. Nel primo tempo, il tandem offensivo Milik-Lozano concretizza poco e nella ripresa, nonostante i cambi (Mertens e Llorente), il copione non cambia. Prestazione da rivedere per la formazione di Ancelotti che avrà tempo per rivedere gli errori e ritornare in forma per il prossimo appuntamento di Champions contro il Salisburgo.

Genk-Napoli: tabellino e statistiche

Milik, quante occasioni sprecate

La prima clamorosa sorpresa è nella formazione azzurra: Ancelotti affida l'attacco alla coppia Lozano-Milik e rinuncia ad Insigne, costretto ad accomodarsi in tribuna. I ritmi iniziali sono subito alti e il Napoli, che a tratti mostra di sottovalutare l'avversario, fatica a trovare spazi aperti. La prima vera emozione della partita è un affondo degli azzurri che vanno vicini al vantaggio grazie ad un'incertezza di Coucke, ma il palo di Callejon e la traversa di Milik sulla ribattuta vanificano l'occasione. Un episodio che non rimarrà unico a se stesso: l'attaccante polacco sprecherà nel corso del match altre due chance. 

Alla fine del primo tempo, il bilancio è quello di un attacco partenopeo che concretizza poco: Milik non vede la porta e Lozano si mette poco a disposizione dei compagni, che chiamano Meret a salvare il risultato più di una volta. 

Il Genk resiste

Nella ripresa, il copione cambia di poco e allora ci pensa Ancelotti a provare a ridare brillantezza alla formazione: fuori Elmas per Mertens e, dopo una decina di minuti, Milik per Llorente. Il Genk continua a stringere i denti, ma ci crede anche di più rispetto al primo tempo, risultando diverse volte pericoloso dalle parti di Meret. Il Napoli rischia tanto e si vede poco in avanti. La partita si trascina così fino a quando l'arbitro dice che non c'è più tempo. Finisce 0-0.

napoli

Caricamento...

Risultati

CHAMPIONS LEAGUE - 2° GIORNATA

Real Madrid - Bruges 2 - 2
Atalanta - Shakhtar 1 - 2
Galatasaray - PSG 0 - 1
Tottenham - Bayern 2 - 7
S. Rossa - Olympiakos 3 - 1
Manchester City - D. Zagabria 2 - 0
Juve - Bayer Leverk. 3 - 0
Lokomotiv M. - Atletico Madrid 0 - 2
RC Genk - Napoli 0 - 0
S. Praga - Borussia D. 0 - 2
Liverpool - Salisburgo 4 - 3
Barcellona - Inter 2 - 1
Zenit S.P. - Benfica 3 - 1
RB Leipzig - Lione 0 - 2
Lille - Chelsea 1 - 2
Valencia - Ajax 0 - 3

Prossimo turno

CHAMPIONS LEAGUE - 3° GIORNATA

MARTEDÌ 22 OTTOBRE 2019
Bruges - PSG 21:00
Galatasaray - Real Madrid 21:00
Olympiakos - Bayern 21:00
Tottenham - S. Rossa 21:00
Shakhtar - D. Zagabria 18:55
Manchester City - Atalanta 21:00
Atletico Madrid - Bayer Leverk. 18:55
Juve - Lokomotiv M. 21:00
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019
RC Genk - Liverpool 21:00
Salisburgo - Napoli 21:00
Inter - Borussia D. 21:00
S. Praga - Barcellona 21:00
RB Leipzig - Zenit S.P. 18:55
Benfica - Lione 21:00
Ajax - Chelsea 18:55
Lille - Valencia 21:00

La Prima Pagina