Napoli-Genk 4-0: Milik show, Ancelotti si qualifica agli ottavi di Champions

0

La squadra azzurra passa il turno da seconda del girone: tripletta dell’attaccante polacco e cucchiaio di Mertens. Insigne resta in panchina

Napoli-Genk 4-0: Milik show, Ancelotti si qualifica agli ottavi di Champions
© FOTO MOSCA
martedì 10 dicembre 2019

NAPOLIBastava solo un pari, è arrivata invece una vittoria travolgente. Il Napoli è agli ottavi di Champions League da seconda del girone in quella che potrebbe essere stata l’ultima partita di Ancelotti sulla panchina azzurra: la squadra ha superato senza problemi il Genk per 4-0 con la tripletta di Milik (firmata nel primo tempo) e con il cucchiaio su rigore di Mertens. Insigne in panchina per l’intero incontro, il baby Gaetano debutta in Europa. In attesa dei prossimi sviluppi societari, il prossimo step sarà quello di ritrovare la serenità perduta e metterla in pratica anche in campionato.

Napoli-Genk 4-0: tabellino e statistiche

Champions: risultati e classifiche

Milik, tripletta in 38’!

La qualificazione è messa in cassaforte già nel primo tempo perché Milik, quando sta bene dal punto di vista fisico, è sicuramente un fattore. La tripletta del polacco offusca le due-tre nitide occasioni del Genk e consegna al Napoli le chiavi per accedere tra le grandi d’Europa: il primo gol arriva dopo tre minuti ed è un clamoroso regalo di Vandevoordt, il 17enne portiere belga, sfortunatissimo nel tocco ravvicinato per il difensore che lasca il via libera alla rapidità dell’attaccante azzurro. Il raddoppio, al 26’, è il risultato di una combinazione straordinaria tra Allan, Di Lorenzo e sempre Milik: taglio sul primo palo e 2-0 di destro. Il tris che chiude virtualmente i conti è firmato su calcio di rigore (38’) in seguito al fallo di Vandevoordt su Callejon.

Mertens, cucchiaio e poker

Secondo tempo di totale controllo del Napoli, che assiste alla premiazione di un commosso Hamsik durante l’intervallo per la lunga militanza in azzurro e gestisce sapientemente ogni pallone annullando le velleità di rimonta da parte del Genk. Al 72’ debutto in Champions per Gaetano, talento del 2000 della Primavera di Baronio, due minuti più tardi altro rigore per la squadra di Ancelotti (murato con la mano il tiro di Callejon) e poker di Mertens che festeggia con un bel cucchiaio. La serata del Napoli si completa con la standing ovation del San Paolo per Milik, fuori nel finale per far posto a Lozano.

Caricamento...

Prossimo turno

CHAMPIONS LEAGUE - 9° GIORNATA

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO 2020
Atalanta - PSG 21:00
GIOVEDÌ 13 AGOSTO 2020
RB Leipzig - Atletico Madrid 21:00
VENERDÌ 14 AGOSTO 2020
Barcellona - Bayern 21:00
SABATO 15 AGOSTO 2020
Manchester City - Lione 21:00

La Prima Pagina