Shakhtar-Atalanta 0-3: delirio nerazzurro e ottavi di Champions conquistati

0

La Dea in Ucraina vince con i gol di Castagne, Pasalic e Gosens guadagnandosi uno storico accesso tra le migliori 16 d'Europa. La squadra di casa chiude in 10 e si accontenta dell'Europa League

Shakhtar-Atalanta 0-3: delirio nerazzurro e ottavi di Champions conquistati
© AFPS
mercoledì 11 dicembre 2019

KHARKIV (Ucraina) - L'Atalanta non sbaglia: vince 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar e si guadagna l'accesso agli ottavi di finale di Champions League. Servono i gol, tutti nel secondo tempo, di Castagne, Pasalic e Gosens per avere la meglio sulla squadra di casa e conquistare il passaggio del turno. Dà un mano anche Guardiola con il Manchester City che vince in casa della Dinamo Zagabria, nonostante fosse già qualificato come primo in questo girone C, consentendo all'Atalanta di ottenere un secondo posto con 7 punti e godersi una notte indimenticabile per il popolo bergamasco. Shakhtar solo in Europa League, mentre la Dinamo Zagabria chiudere ultima il raggruppamento. 

Shakhtar-Atalanta: tabellino e statistiche

L'Atalanta crea ma non concretizza: solo 0-0 nel primo tempo

Bell'inizio dell'Atalanta che al 5' ha già un'ottima occasione con Gomez, dopo un brutto errore di Ismaily, con il capitano nerazzurro che serve Muriel al limite dell'area: il colombiano non calcia, bensì serve Pasalic a rimorchio che non riesce a tirare pericolosamente e Pyatov blocca a terra. All'ottavo minuto, poi, ancora Atalanta con Gomez protagonista: lancio sulla destra per il taglio di Castagne che trova Muriel al centro ma il tiro del colombiano non è preciso. Grande personalità per i nerazzurri che vanno ancora vicini al vantaggio grazie all'errore di Kryvtsov che lancia Muriel verso la porta, servizio all'indietro per Gomez il cui tiro è ribattuto dalla difesa ucraina. Poi al 14' possibile beffa per la squadra di Gasperini visto che Kovalenko riesce a mettere alle spalle di Gollini il gol del possibile 1-0 dopo un'ottima azione dello Shakhtar, ma l'assistente dell'arbitro segnala un fuorigioco di Tete ad inizio azione che rende vano il gol degli ucraini lasciando il risultato sullo 0-0. Nella seconda parte del primo tempo, dunque, gli ucraini riescono a prendere le misure all'Atalanta, ma i nerazzurri danno la sensazione di essere sempre pericolosi quando attaccano pur con le assenze di Ilicic e Zapata. Al 36', tuttavia, serve il miracolo di Gollini su Junior Moraes. Grande azione di Taison che allarga per Tete, sinistro al centro per la testa di Moraes, ma il portiere nerazzurro dice di no e porta l'Atalanta sullo 0-0 all'intervallo.

Tris Atalanta e ottavi di finale di Champions!

Nella ripresa ritorna in campo ancora meglio l'Atalanta. Prima la punizione di Muriel che prova a segnare all'alba della ripresa, ma Pyatov alza sulla traversa. Dal calcio d'angolo successivo, occasione per Djimsiti che di testa va vicino all'1-0. In contropiede lo Shakhtar prova a rendersi pericoloso, ma l'Atalanta tiene e prova a fare la partita al meglio per vincere. Cambi per le due squadre al 60': lo Shakhtar fa entrare Marlos che prende il posto di Tete come esterno d'attacco. Nell'Atalanta, invece, entra Malinovskiy al posto di Masiello per un cambio decisamente offensivo. Il cambio dei nerazzurri paga subito: al 66' è Castagne a far gioire il popolo bergamasco mettendo dentro il gol dell'1-0. Imbucata di Muriel per Gomez in area, cross al centro e l'esterno belga in due tempi porta in vantaggio la squadra di Gasperini. Lo Shakhtar prova ad evitare l'eliminazione, ma i nerazzurri sono molti pericolosi in contropiede. Gli ucraini restano in 10 per l'esplusione di Tete - gomitata a Freuler - e l'Atalanta ne approfitta per segnare il 2-0. Da calcio da fermo, infatti, i nerazzurri raddoppiano: palla sul primo palo di Malinovskyi e ci pensa Pasalic a toccare per il 2-0 e far partire la festa bergamasca. La chiusura della sfida è tutta di marca nerazzurra con lo Shakhtar che in 10 uomini ci prova, traversa di Ismaily, ma è l'Atalanta a mettere il sigillo alla sfida con il gol di Gosens che è lesto, al 94', ad approfittare dell'errore clamoroso di Stepanenko e chiudere la gara sul 3-0 per regalare gli ottavi di finale all'Atalanta.

Champions: risultati e classifiche

atalanta Champions League Shakhtar

Caricamento...

Risultati

CHAMPIONS LEAGUE - 8° GIORNATA

Valencia - Atalanta 3 - 4
RB Leipzig - Tottenham 3 - 0
PSG - Borussia D. 2 - 0
Liverpool - Atletico Madrid 2 - 3
Manchester City - Real Madrid
Juve - Lione
Bayern - Chelsea
Barcellona - Napoli

Prossimo turno

La Prima Pagina