Tuttosport.com

Inzaghi: "Buffon fece parata indescrivibile su di me. CR7 e Messi extraterrestri"

0

L'ex attaccante di Juve e Milan ha ripercorso i suoi momenti in Champions League: "Segnare 70 gol in Europa è stato per me una grande soddisfazione"

Inzaghi:
© LAPRESSE
venerdì 5 giugno 2020

ROMA - Filippo Inzaghi è in procinto di riportare il Benevento in Serie A, ma prima di concludere lo strepitoso percorso pensa alla Champions League. L'ex attaccante al sito ufficiale della Uefa ha ripensato a tutte le finali giocate, partendo dalla prima con la Juve persa contro il Real Madrid, nel 1998: "Arrivammo a quella finale che non stavamo bene noi tre davanti. Mi pare che Del Piero si sia infortunato a inizio gara e abbia giocato mezzo stirato. Io avevo la pubalgia e non riuscivo a camminare. Inoltre, mi ero rotto il labbro contro il Monaco in semifinale, quindi sono rimasto fuori per 20 giorni Arrivai a quella partita non al massimo, proprio come Zidane". La sua storia è però fatta anche di riscatti, come quello del 2003 a Manchester, quando con il Milan battè proprio i bianconeri: "Sono grato alla Juve perchè sono stato bene. Ero felice, indipendentemente dall'avversario".

"Parata indescrivibile di Buffon"

Lui, che con il gol ha sempre avuto un feeling speciale, in quella vittoriosa finale in terra inglese non segnò solo per colpa di Gigi Buffon: "Su di me fece una parata indescrivibile. Ancora in questi giorni l'ho mostrata anche al mio preparatore dei portieri e gli ho chiesto: "Come ha fatto? Stava camminando verso il lato opposto!". Ma lui è stato incredibile, si è fermato lì". La prima rete in un atto conclusivo della Coppa Campioni la trovò nel 2007 contro il Liverpool, vendicando la sconfitta di due anni subita dai rossoneri: "Avere un'altra finale contro il Liverpool dopo due anni, dopo che nella prima non avevo potuto giocare e avevo sofferto in tribuna per i miei compagni penso fosse sicuramente un segno del destino. E poi probabilmente è stato così, perchè il primo gol è stato fortunoso e mi ha fatto capire che quella sarebbe stata la mia partita". Tanti sono i gol che lo legano alla Champions League, non a caso solo Cristiano Ronaldo e Messi hanno segnato più triplette di lui: "CR7 e Messi sono veramente di un altro pianeta. Segnare 70 gol in Europa è stato per me una grande soddisfazione, qualcosa di indimenticabile".

Pippo Inzaghi Milan juve Champions League

Caricamento...

Risultati

CHAMPIONS LEAGUE - 8° GIORNATA

Valencia - Atalanta 3 - 4
RB Leipzig - Tottenham 3 - 0
PSG - Borussia D. 2 - 0
Liverpool - Atletico Madrid 2 - 3
Manchester City - Real Madrid 21:00
Juve - Lione 21:00
Bayern - Chelsea 21:00
Barcellona - Napoli 21:00

Prossimo turno

CHAMPIONS LEAGUE - 8° GIORNATA

MARTEDÌ 10 MARZO 2020
RB Leipzig - Tottenham 3 - 0
Valencia - Atalanta 3 - 4
MERCOLEDÌ 11 MARZO 2020
Liverpool - Atletico Madrid 2 - 3
PSG - Borussia D. 2 - 0
VENERDÌ 07 AGOSTO 2020
Juve - Lione 21:00
Manchester City - Real Madrid 21:00
SABATO 08 AGOSTO 2020
Barcellona - Napoli 21:00
Bayern - Chelsea 21:00

La Prima Pagina