United ko, Solskjaer in bilico. E in Inghilterra riparlano di Allegri

Contro il Basaksehir una sconfitta che non può non far discutere: “Esonero? Siamo solo all’inizio della stagione”. La stampa britannica fa circolare i nomi dell’ex tecnico della Juve e di Pochettino

MANCHESTER (Inghilterra) - Momento difficile in casa Manchester United, in Premier League occupa il 15° posto (7 punti in 6 partite) e in Champions League ha rimediato una brutta sconfitta a Istanbul contro il Basaksehir. Solskjaer è come sempre al centro delle critiche e ieri non gli è stato perdonato l'aver fatto partire dalla panchina Pogba e Cavani. I tifosi dei Red Devils da mesi stanno perdendo la pazienza e sui social hanno lanciato l'hashtag "#OleOut", ma il tecnico continua a ignorare le voci dell'esonero: "Mi rifiuto di rispondere a queste domande. Siamo appena all'inizio della stagione e ci sono sempre tanti discorsi, tutti dicono la loro, noi dobbiamo solo essere forti e andare avanti. Sono stato ingaggiato per fare un buon lavoro e sono concentrato solo su questo, ce la metterò tutta". La stampa britannica però si è già messa al lavoro individuando due possibili sostituti, il favorito rimane Mauricio Pochettino con l'ex Juve Massimiliano Allegri subito dietro.

Il Manchester United blinda Pogba fino al 2022
Guarda il video
Il Manchester United blinda Pogba fino al 2022

Commenti