Juve, Pirlo: "Troppo superficiali. De Ligt è un campione. Dybala? Ha bisogno di tempo"

Le parole del tecnico bianconero dopo la vittoria in Champions League contro il Ferencvaros

Juve, Pirlo: "Troppo superficiali. De Ligt è un campione. Dybala? Ha bisogno di tempo"© Getty Images

TORINO - "L'obiettivo era quello di entrare in campo con un altro atteggiamento. Con queste partite apparentemente semplici puoi andare incontro a difficoltà, siamo entrati in campo un po' troppo superficiali e poi abbiamo dovuto fare una partita a rincorrere" sono le parole di Andrea Pirlo dopo la vittoria ottenuta in rimonta sul Ferencvaros. "Non abbiamo fatto una prima pressione veemente come avevamo preparato - ha aggiunto - Dopo tante partite è normale non avere la stessa intensità. Era importante non sbilanciarsi e non rimanere lunghi. Abbiamo un po' rischiato nel primo tempo, poi nel secondo ci siamo sistemati. I cambi? Era una partita difficile ma mi aspettavo di più, loro si sono chiusi molto bene ma noi dovevamo farli muovere. Invece il ritmo non è stato alto". Su De Ligt: "E' un campione a livello tecnico e umano, è un capitano già a vent'anni. Ci consente di essere più aggressivi ma può dar tanto anche in fase di impostazione".

Juve, Ronaldo segna al Ferencvaros e mostra i muscoli
Guarda la gallery
Juve, Ronaldo segna al Ferencvaros e mostra i muscoli

Juve, le parole di Pirlo su Dybala

"Non ha fatto benissimo, però è in crescita. Viene da un periodo di inattività e da una infezione. E' normale che abbia bisogno di più tempo rispetto agli altri, deve crescere e andare oltre la sua soglia in allenamento per ritrovare la forma migliore" ha dichiarato Pirlo a proposito della prestazione opaca di Paulo Dybala

L'arrivo del pullman della Juve
Guarda il video
L'arrivo del pullman della Juve

Champions, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti