Inter-Real Madrid 0-1: Rodrygo gela San Siro. Ancelotti batte Inzaghi

Sconfitta di misura per i nerazzurri. Courtois salva su Lautaro e Dzeko, l'attaccante brasiliano regala i tre punti ai blancos allo scadere

Inter-Real Madrid 0-1: Rodrygo gela San Siro. Ancelotti batte Inzaghi© www.imagephotoagency.it

MILANO - Sconfitta di misura per l'Inter di Inzaghi contro il Real Madrid nella prima giornata della fase a gironi di Champions League. Courtois si supera in varie occasioni su Lautaro e Dzeko. Nel finale i nerazzurri calano di tono e Rodrygo gela San Siro regalando il successo ad Ancelotti.  

Rodrygo regala la vittoria ad Ancelotti. Inter ko con il Real Madrid
Guarda la gallery
Rodrygo regala la vittoria ad Ancelotti. Inter ko con il Real Madrid

Courtois dice no a Lautaro e Dzeko

La prima conclusione del match arriva al 5' con una girata di prima intenzione di Lautaro Martinez sulla quale Courtois fa ottima guardia. Al 9' bellissima combinazione tra l'attaccante argentino e Dzeko. Sul tiro a incrociare del bosniaco, però, si supera l'estremo difensore del Real Madrid. Sul calcio d'angolo seguente ci prova Skriniar ma il suo colpo di testa esce di poco. Al 14' si rendono pericolosi anche gli ospiti con una conclusione dalla distanza di Casemiro che si spegne sul fondo. Cinque minuti più tardi occasione clamorosa per l'Inter con Lautaro che, tutto solo dal centro dell'area, colpisce di testa ma la conclusione è centrale e Courtois respinge a mani aperte. Al 36' va vicino al vantaggio il Real con un'incornata di Militao sugli sviluppi di calcio d'angolo che esce di poco a lato. Un minuto dopo doppia chance per l'Inter prima con un altro colpo di testa di Lautaro Martinez e poi con una conclusione dal limite di Brozovic che sfiora il palo della porta difesa da Courtois. Al 43' è ancora l'estremo difensore dei blancos a dire di no all'Inter su un tiro da posizione ravvicinata di Dzeko. 

Gol di Rodrygo nel finale

In apertura di secondo tempo ancora Courtois tiene a galla il Real Madrid su un colpo di testa di Dzeko sugli sviluppi di un calcio d'angolo e sulla ribattuta Skriniar non riesce a ribadire a rete. Al 55' Inzaghi cambia entrambi gli esterni. Escono Darmian e Perisic e subentrano Dumfries e Dimarco. Due minuti più tardi brutto disimpegno proprio dell'ex Verona che regala palla al Real Madrid, ci prova Carvajal ma Handanovic si fa trovare pronto. Al 65' altro doppio cambio Inter con Vidal e Correa che subentrano a Calhanoglu e Lautaro. All'80' Ancelotti, alla ricerca del gol del vantaggio, prova la carta Camavinga al posto di Modric. Un minuto dopo è Skriniar a salvare, quasi sulla linea, su una conclusione a giro di Vinicius. All'84' Inzaghi chiude i cambi inserendo Vecino per Barella. All'87' ancora il centrale slovacco dell'Inter compie un grande salvataggio su un tiro a botta sicura di Vinicius ma allo scadere è Rodrygo a regalare il successo al Real Madrid con una conclusione a volo dal centro dell'area di rigore. 

Il calendario della Champions League

Champions, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...