Pioli: "Atletico Madrid? Per il Milan ultima chance in Champions"

Il tecnico rossonero si gioca tutto in casa di Simeone: "Siamo temprati per essere competitivi, si gioca tutto nelle aree di rigore"

Pioli: "Atletico Madrid? Per il Milan ultima chance in Champions"© ANSA

MILANO - Il Milan si gioca le ultime speranze di rimanere in Champions League in casa dell'Atletico Madrid, partita da dentro o fuori. I rossoneri devono vincere e Pioli sa che servirà una gara perfetta: "Abbiamo analizzato le caratteristiche e le giocate dei nostri rivali, che conosciamo bene. Sarà semplice trovare stimoli, è una grande occasione, forse l’ultima per provare a rimanere dentro alla Champions" ha spiegato in conferenza stampa. "La squadra è temprata e costruita per essere competitiva in entrambe le competizioni, campionato e Champions. Abbiamo dimostrato di non essere troppo distanti da questi avversari forti che abbiamo incontrato, ci manca qualcosa e dovremo fare una prestazione al 100%" ha aggiunto.

Pioli: "É una grande occasione per rimanere in Champions"
Guarda il video
Pioli: "É una grande occasione per rimanere in Champions"

Pioli: "Romagnoli ok. Tomori? Ecco cosa ha"

"Romagnoli sta meglio ed è pronto, siamo gli stessi di Firenze con Daniel Maldini in più nelle convocazioni. Tomori? Per domenica proviamo a recuperarlo. Ha un problema all’otturatore, il muscolo che gestisce l’equilibrio dell’anca. Tatarusanu, calo di tensione? Non si può giudicare la prestazione per un singolo pallone. Abbiamo perso a Firenze perché nelle aree non siamo stati precisi, non è stato l’approccio o altro. Dobbiamo sapere quindi che per domani sera conta la prestazione nelle due aree di rigore" ha proseguito Pioli.

Pioli: "Milan, antenne dritte"

"La condizione dei giocatori è la valutazione basilare, in base a quella scelgo la formazione. L’infortunio di Rebic ci toglie una pedina importante, ci restano Ibrahimovic, Giroud e Leao e in queste partite dovrò gestirli. Tutte le partite pesano tanto perché vogliamo essere competitivi dappertutto. L’Atletico rimane sempre aggrappato alle partite, recupera tante gare nei minuti finali, questo ci deve far stare con le antenne dritte. Ma anche loro subiscono, vedi contro il Valencia quando sono stati ripresi da 3-1 a 3-3. La presenza di Griezmann non cambia, l’Atletico ha una rosa di qualità e chiunque giocherà sarà competitivo" ha concluso Pioli.

Champions, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...