Roma-Cska Sofia 5-1: Mourinho show in Conference League

I giallorossi travolgono la formazione bulgara grazie alla doppietta di Pellegrini e ai gol di El Shaarawy, Mancini e Abraham

Roma-Cska Sofia 5-1: Mourinho show in Conference League© BARTOLETTI

ROMA - La Roma stravince 5-1 contro il Cska Sofia nel primo turno della fase a gironi della prima edizione di Conference League. La formazione giallorossa guidata da Mourinho è andata sotto nella parte iniziale dell'incontro allo stadio Olimpico ma poi è riuscita a ribaltare il risultato e conquistare i tre punti, per salire in testa al girone C. Sono gli ospiti a sbloccare l'incontro al 10' minuto di gioco ma la Roma poi ribalta subito tutto prima dell'intervallo, con le reti di Pellegrini ed El Shaarawy. Nella ripresa, poi, dilaga e chiude con la manita: altro gol di Pellegrini, poker di Mancini e definitivo 5-1 firmato da Abraham.

Roma-Cska Sofia: curiosità e statistiche

Vantaggio Cska poi la Roma la ribalta

Mourinho lancia Shomurodov in avanti dal primo minuto con Carles Perez, Pellegrini ed El Shaarawy a supporto sulla trequarti. In mediana, ci sono Diawara e Villar. Passano solo 10 minuti dal fischio d'inizio e il risultato cambia subito. A sorpresa, è il Cska Sofia a passare in vantaggio grazie al gol di Carey, che batte Rui Patricio con un mancino potente dopo aver superato due difensori giallorossi. La Roma si butta in avanti alla ricerca del pareggio e trova l'1-1 al 25' minuto di gioco con una rete bellissima, firmata da Pellegrini. Il capitano giallorosso stoppa elegantemente il pallone e poi lo pennella con un destro morbido all'incrocio dei pali. Al 38', la Roma trova anche il 2-1 grazie al gol di El Shaarawy con un un tiro dal limite dell'area dopo una caparbia azione di Shomurodov.

Nella ripresa la Roma dilaga: finisce 5-1

A inizio ripresa c'è Ibanez al posto di Karsdorp. Al 57', poi, altre due sostituzioni per Mourinho, entrambe a centrocampo: escono Diawara e Villar, dentro Cristante e Veretout. La Roma gestisce, rischia poco e, al 62', chiude la partita trovando il tris: Pellegrini segna il suo secondo gol della serata girando il pallone in porta su assist di Calafiori. Mou allora decide di concedere la passerella al capitano giallorosso, che lascia il posto ad Abraham tra gli applausi dell'Olimpico. Nel finale di partita, gli ospiti rimangono in dieci per l'espulsione (secondo giallo) di Wildschut e la Roma dilaga: segna prima Mancini dopo il palo colpito da Smalling e poi Abraham, su assist di Shomurodov, firma il definitivo 5-1. Finisce in goleada per la Roma: manita al Cska Sofia e primi tre punti nel girone C di Conference League. 

Roma, manita al Cska Sofia: Pellegrini protagonista con due gol
Guarda la gallery
Roma, manita al Cska Sofia: Pellegrini protagonista con due gol

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...