RFS-Fiorentina, Italiano: i playoff di Conference e il retroscena Barak-Jovic

Il tecnico della Viola ha commentato il netto successo ottenuto a Riga e valso il passaggio alla fase ad eliminazione diretta

RIGA (Lettonia) - “Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbiamo cercato di mettere un po’ di pepe al Basaksehir. Loro in casa hanno sfruttato l’opportunità, noi abbiamo fatto un ottimo primo tempo, poi nella ripresa abbiamo dato spazio a ragazzi come Bianco, Distefano e Zurkowski. È positivo che avevamo preparato la partita in questo modo, per indirizzarla subito e l’abbiamo fatto dopo 5 minuti. Poi nel secondo tempo i ritmi si sono abbassati, loro un po’ di orgoglio l’hanno tirato fuori però quello che abbiamo preparato l’abbiamo visto nel primo tempo". Sono le parole del tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano - al termine del match di Conference League vinto a Riga contro l'RFS e valso la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta - ai microfoni di Sky Sport.

Italiano: "Quella palla di Barak a Jovic..."

"Più fluidi davanti? Stiamo cercando di muoverci un po’ di più, creare qualche situazione con il trequarti, andando in profondità senza costringere il centravanti a giocare di spalle. Ha dato una gran palla nel secondo tempo Barak a Jovic, stanno pagando queste soluzioni. I gol e le vittorie fanno lavorare meglio, volevamo tornare a Firenze carichi e con una vittoria. Questo ci permetterà di preparare meglio la partita con la Samp, abbiamo l’obbligo di mettere punti in cascina”, conclude Vincenzo Italiano.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...