Tuttosport.com

Drago: «Ventura sprecato per il Torino». Poi le scuse: «Non volevo offendere nessuno»
© LaPresse

Drago: «Ventura sprecato per il Torino». Poi le scuse: «Non volevo offendere nessuno»

Il tecnico del Cesena si scusa per le dichiarazioni dopo la sconfitta con i granata in Coppa Italiatwitta

mercoledì 2 dicembre 2015

TORINO - «Ventura? E’ sprecato per il Toro. Potrebbe fare il ct dell’Italia. Ma secondo me dovrebbe allenare una grande squadra». Queste le parole di Massimo Drago, allenatore del Cesena, dopo la sconfitta contro il Torino in Coppa Italia. Parole che hanno fatto molto rumore. Doveva essere un complimento per l'allenatore granata ma a molti è sembrata un'uscita infelice.

LE SCUSE - Dopo un giorno sono arrivate le scuse di Massimo Drago attraverso una nota ufficiale: «In merito alle dichiarazioni da me rilasciate nel post-gara - spiega Drago -, sono qui a precisare che le mie parole non avevano l’intento di offendere la storia e il blasone di una società gloriosa come il Torino Football Club, che ritengo tra le società più importanti dell’intero panorama calcistico italiano. Le mie dichiarazioni volevano solamente essere un attestato di stima verso il Mister Giampiero Ventura. Purtroppo solo dopo aver riascoltato le mie parole, rilasciate a caldo e dopo una pesante sconfitta, mi sono reso conto nell’errore in cui sono incappato e ritengo doveroso scusarmi con tutto il popolo granata, la società e i tifosi, per avere utilizzato il termine “sprecato” in maniera inappropriata e fuori luogo. Colgo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo al Torino F.C. per la stagione in corso. Con stima Massimo Drago».

Tags: DragoVenturaTorino-Cesenacoppa italia

Tutte le notizie di Coppa Italia

Approfondimenti

Commenti