Coppa Italia, Mancini attacca Sarri: «E' un razzista, mi ha dato del fino....»

Clamoroso battibecco tra il tecnico dell'Inter e quello del Napoli: «Uno come lui non può stare nel calcio»
Coppa Italia, Mancini attacca Sarri: «E' un razzista, mi ha dato del fino....»© LaPresse

NAPOLI - Roberto Mancini svela il perché della lite alla fine del match di Coppa Italia con Maurizio Sarri: «E' un razzista, uomini come lui non devono stare nel calcio. Ha usato parole razziste, ha inveito contro di me poi mi ha urlato frocio e finocchio, sono orgoglioso di esserlo se lui è un uomo. Da uno come lui che ha 60 anni non lo accetto, si deve vergognare. Il quarto uomo ha sentito e non ha detto niente. Non voglio parlare della partita, non mi interessa niente. Uno di 60 anni che si comporta così è una vergogna, si può anche litigare, ma non così, sono andato a cercarlo e mi ha chiesto scusa negli spogliatoi, ma io gli ho detto di vergognarsi. In Inghilterra non metterebbe più piede in campo» dice il tecnico dell'Inter a Rai Sport, che poi ha abbandonato visibilmente contrariato il collegamento in diretta tv. 

 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...